E' stato domato il vasto incendio che oggi pomeriggio ha lambito il centro storico di Petralia Soprana.

Pubblicato in Petralia Soprana
Martedì, 21 Luglio 2015 13:09

Piromane arrestato dai carabinieri

E’ accaduto lo scorso sabato a Palermo, quando le pattuglie dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, hanno arrestato il 45 enne D.B.A., nato a Palermo, panettiere, incensurato, ritenuto responsabile di incendio boschivo.

Pubblicato in Area metropolitana
Incendio stamattina sulla statale SS643 Polizzi-Scillato, traffico in tilt, chilometri di code.
Pubblicato in Comprensorio
Sabato, 11 Luglio 2015 12:45

Scoppia bombola. Incendio a Caccamo

Vigili del fuoco in azione a Caccamo ieri sera per spegnere un incendio.

Il rogo sarebbe divampato a causa della perdita di una bombola che si trovava in un magazzino vicino a una palazzina.

Pubblicato in Caccamo

Nel pomeriggio di lunedì i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Monreale hanno tratto in arresto il , sessantasettenne A. c. L’uomo intento a ripulire il proprio terreno dalle sterpaglie, aveva dato fuoco, innescando in questo modo, ad un incendio devastante che si è esteso per 4.000 ettari.

Pubblicato in Area metropolitana

Dopo la segnalazione di un lettore ieri notte abbiamo dato la notizia dell'incendio intorno le 21-22 all'interno dell'Isola ecologica di Campofelice di Roccella, davanti l'area della ex Afem.

Pubblicato in Campofelice

Un lettore ci segnala la presenza di due autobotti e di un mezzo dei Vigili del Fuoco all'ingresso dell'Isola ecologica di Campofelice di Roccella a Lungomare, davanti l'Afem.

Pubblicato in Dillo a Espero

Un incendio di vaste proporzioni ha distrutto una decina di ettari di vegetazione a Pollina. Le fiamme, quasi certamente di origine dolosa, sono state appiccate intorno alle 17,30 di ieri e alimentate dal vento hanno minacciato anche alcune villette e abitazioni rurali delle contrade Costa Cerza e Cozzo Spina. Decine di uomini - tra vigili del fuoco, corpo forestale - hanno lavorato per ore insieme alla protezione civile comunale.

Pubblicato in Pollina
Sembra che la causa dell’incendio scoppiato tra le navate della chiesa Madre Santissimo Pietro e Paolo di Caltavuturo sia da attribuire ad un corto circuito di un elettrodomestico situato nella stanza del parroco interessando la zona degli uffici parrocchiali, poi il fumo si è propagato all’interno della cinquecentesca costruzione.
Pubblicato in Caltavuturo

Nuovo incendio ai danni di un'impresa a Cerda. Un rogo all'alba del 25 ottobre è divampato nel parcheggio della società Genovese ha danneggiato quattro autocarri.

Pubblicato in Cerda
Pagina 4 di 7