Un’attività svolta congiuntamente dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri e dal G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Palermo ha portato al sequestro di beni per un valore complessivo di circa 850 mila euro, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Palermo – Sezione Misure di prevenzione su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Pubblicato in Area metropolitana

La Guardia di Finanza ha arrestato un giovane con un migliaio di banconote da 20 Euro false. Le stesse, per un totale complessivo di 20.160,00 euro, erano abilmente nascoste sotto i pantaloni, all’altezza della cintola.

Pubblicato in Area metropolitana

La Guardia di Finanza di Termini Imerese ha arrestato una persona di origini calabresi nei pressi del casello autostradale di Buonfornello della A20 Palermo-Messina.

Pubblicato in Termini Imerese

Il carabinieri del Nucleo Investigativo e il Gico della Guardia di Finanza di Palermo hanno sequestrato beni per 10 milioni di euro, su disposizione del tribunale di Palermo, a Maurizio De Santis e Luigi Salerno.
De Santis era stato arrestato lo scorso aprile per estorsione con la moglie, Rita Salerno, e il figlio, durante l'Operazione Bucatino in un'inchiesta per estorsioni contro una ditta di trasporti di Termini Imerese.

Pubblicato in Area metropolitana
Con una lettera anonima, spedita da Palermo il 21 gennaio all’indirizzo della sede municipale e recapitata il 22, sono state recate minacce al sindaco di Collesano, Giovanni Battista Meli.
Pubblicato in Collesano

Secondo le prime indiscrezioni tutto è cominciato alle cinque del mattino con il fermo a Termini Imerese del presidente di una cooperativa che ha ottenuto appalti con il Comune, mentre alle sette all’apertura  dei cancelli del cimitero gli inquirenti si sono portati via documenti e computer.

Pubblicato in Termini Imerese

I finanzieri di Termini Imerese hanno sequestrato 83 mila prodotti di vario genere in un negozio di articoli per la casa e per la cura della persone, perchè ritenuti potenzialmente pericolosi e mancanti delle indicazioni in lingua italiana sulla denominazione del prodotto, il paese di origine e la composizione chimica, necessaria per specificare al consumatore la presenza di sostanze che potrebbero arrecare danni. Sequestrati unghie finte, smalti, giocattoli e materiale elettrico ritenuti pericolosi per la salute.

Pubblicato in Termini Imerese

Sequestrati dalla Guardia di Finanza di Termini Imerese,  in un bazar della cittadina imerese, circa 62 mila prodotti di vario genere perchè ritenuti potenzialmente pericolosi.
Si tratta di prodotti per l’igiene e la cura della persona, abbigliamento, bigiotteria, articoli per la telefonia e materiale elettrico.

Pubblicato in Termini Imerese

Rinnovamento per l'Italia ha scritto al Prefetto di Palermo per aggiornarlo sulla situazione di contrada Piani Marini a Termini Imerese.

Nella lettera si evidenzia come i sigilli posti dalla Guardia di Finanza e le transenne del comune non ci sono più "qualcuno ha tolto i sigilli e rotto le transenne gettate sotto il ponte".

Pubblicato in Termini Imerese

Momenti di paura a Termini Imerese presso la scuola Paolo Balsamo durante le operazioni di voto. Poco dopo le 9 un uomo armato di spranga è entrato nel seggio 22 ospitato dalla scuola, seggio nel quale lo stesso avrebbe dovuto votare.

Pubblicato in Termini Imerese
Pagina 3 di 4