Il nostro comprensorio ospita alcuni dei disperati che hanno attraversato il mare che separa la Sicilia dal continente africano in cerca di pace e di una vita migliore. Scappano dalla guerra e dalla disperazione. Spesso sono vittime di pregiudizi e della scarsa o addirittura errata informazione. Provengono dal Mali, Sudan, Senegal, Gana, Libia, Marocco, Gambia, Eritrea, Siria. Sono accolti nei C.a.r.a., Centri di Accoglienza per Richiedenti Asilo e sono gestiti da alcune cooperative. In questo momento sono circa 400 e sono presenti a Petralia, Isnello, Geraci Siculo, Castellana Sicula, Termini Imerese. Uno spirito di solidarietà che rende grandi le nostre comunità

Pubblicato in Comprensorio