E' stato firmato questa mattina a Roma il decreto che garantisce la cassa integrazione ai lavoratori dell'azienda Blutec di Termini Imerese

Pubblicato in Termini Imerese

La Blutec ha confermato la conclusione del processo di ricapitalizzazione con il versamento degli ultimi 24 milioni di euro e l'ingresso in fabbrica dei primi quaranta operai ad aprile, trenta a fine settembre, per completare il primo step entro l'anno con trecento dipendenti ex Fiat.

Pubblicato in Termini Imerese

Blutec e Invitalia hanno siglato il contratto di sviluppo per il polo industriale di Termini Imerese. Lo ha reso noto la Fiom.

Pubblicato in Termini Imerese

Per Natale gli operai ex Fiat di Termini Imerese hanno ricevuto un pacco con 5 chili di pasta De Cecco, dono della Blutec, la newco che dovrebbe tornare a produrre auto nell'ex fabbrica del Lingotto chiusa da 4 anni.

Pubblicato in Termini Imerese

Il ministero dello Sviluppo economico ha comunicato con una nota stampa che "sta mantenendo gli impegni presi sul futuro dello stabilimento ex-Fiat di Termini Imerese nel corso dell’ultima riunione svoltasi il 29 settembre scorso".

Pubblicato in Termini Imerese

Il futuro per l'ex stabilimento Fiat di Termini Imerese continua ad essere incerto. Se non arriva il decreto del Ministero e Blutec non anticipa i soldi, le tute blu resteranno presto senza cassa integrazione.

Pubblicato in Termini Imerese

Si è tenuto ieri al Ministero dell Sviluppo Economico l'incontro per fare il punto sul processo di reindustrializzazione di Termini Imerese e dell'ex stabilimento Fiat. All'incontro erano presenti il ministro Federica Guidi, il sottosegretario al Lavoro Teresa Bellanova, il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta e Invitalia oltre alle sigle sindacali.

Pubblicato in Termini Imerese

Il deputato del Movimento Cinque Stelle Riccardo Nuti attacca senza mezzi termini il progetto Blutec dopo l'incontro al Mise. Per il grillino si tratterebbe infatti di un bluff, dell'ennesima presa in giro.

Pubblicato in Termini Imerese

Sempre più incerto il destino dell'ex stabilimento Fiat di Termini Imerese dopo il rinvio dell'incontro del 14 settembre scorso, quando si sarebbe dovuto tenere un tavolo che il sottosegretario alla Presidenza del consiglio Claudio De Vincenti aveva annunciato di fronte alle proteste dei lavoratori di Termini arrivati ad agosto a Roma per manifestare davanti alla direzione del Pd.

Pubblicato in Termini Imerese

Dopo l'annuncio del M5S di aver presentato una interrogazione sull'ex stabilimento Fiat di Termini Imerese e i dubbi espressi sul progetto Blutec e la manifestazione di una delegazione degli operai ex Fiat di Termini Imerese di fronte alla sede del Pd, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti ha convocato un tavolo presso il ministero.

Pubblicato in Termini Imerese
Pagina 2 di 4