Articoli filtrati per data: Mercoledì, 25 Febbraio 2015 - Esperonews: Giornale Termini Cefalù Madonie

Nuova allerta sicurezza al palazzo di giustizia di Palermo. Una lettera anonima avrebbe infatti annunciato la presenza di armi ed esplosivo nei luoghi frequentati abitualmente da alcuni magistrati tra quelli più a rischio. Anche di questo si è discusso ieri nel corso di una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, secondo quanto si apprende oggi.

Pubblicato in Area metropolitana

L'Ente Parco delle Madonie ha inviato un esposto alla provincia regionale di Palermo ed al dipartimento regionale della protezione civile per denunciare il gravissimo stato di isolamento dell'intero comprensorio di Piano Battaglia e delle zone limitrofe, con gravi pericoli per la incolumità pubblica dei residenti dei viaggiatori che sono rimasti intrappolati senza potersi muovere, anche a causa del recente peggioramento delle condizioni metereologiche.

Pubblicato in Madonie
Mercoledì, 25 Febbraio 2015 23:03

Revocata sospensione servizi telefonici

Il comune di Cefalù comunica che a rettifica di quanto precedentemente comunicato, domani, giovedì 26 febbraio, i servizi di telefonia non subiranno alcuna sospensione e sarà pertanto possibile effettuare e ricevere telefonate in maniera regolare.
Pubblicato in Cefalù
Mercoledì, 25 Febbraio 2015 16:24

55enne arrestato per furto di energia elettrica

Nella giornata di ieri, intorno alle 14.00, i Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana ed in particolare i militari della Stazione di Polizzi Generosa, in collaborazione con i tecnici della società Enel, nell’ambito dei servizi predisposti per contrastare il fenomeno sempre più crescente dei furti di energia elettrica, hanno proceduto all’arresto ddel 55enne D.G.M., per il reato di furto aggravato di energia elettrica.

Pubblicato in Polizzi Generosa
Perché il Rotary si e gli altri no? Dopo che il sindaco ha disposto per il 23 febbraio l'esposizione della bandiera del noto club service sulla facciata del municipio, in occasione dei 110 anni dalla sua fondazione, tante associazioni si sono già messe in fila, bandiere e labari alle mani, per avere un posticino al comune, accanto al vessillo nazionale.
Pubblicato in Termini Imerese
Pagina 1 di 3