Giovedì, 10 Aprile 2014 - Esperonews: Giornale Termini Cefalù Madonie

Decalogos Tour di ITImed arriva a Petralia Soprana. Tra i dieci itinerari di riscoperta sensoriale su natura, fede e cibo per uno sviluppo turistico relazionale, scelti dall’Associazione “Itinerari del Mediterraneo” c’è anche quello che attraversa il territorio madonita e di Petralia Soprana. Il tracciato medievale, importante per la storia della Sicilia, percorre infatti le Madonie e l’area dei Nebrodi, attraversando significativi insediamenti dell'entroterra, come, per esempio, Polizzi Generosa, le Petralie sino a Troina.

Pubblicato in Petralia Soprana

Gli agenti della Polizia di Stato di Palermo e i Carabinieri di Partinico hanno eseguito un provvedimento di Custodia Cautelare in Carcere nei confronti di Vincenzo Sparacio, 25enne pregiudicato palermitano di via Piazza Ingastone, Mariano Parisi, 44enne pregiudicato palermitano di via Ranzano, e Vincenzo Vassallo, 37enne palermitano di via La Loggia.

Pubblicato in Area metropolitana
Giovedì, 10 Aprile 2014 10:28

Fondo di Solidarietà contro intimidazioni

Su indicazione unanime del consiglio comunale, il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello si è fatto portavoce ed ha inviato una missiva a tutti e 28 i sindaci dei Comuni della città a Rete Madonie Termini Imerese con la quale si chiede l’istituzione di un fondo di solidarietà in favore di tutte le vittime di intimidazioni e di atti criminosi.

Pubblicato in Gangi

I Carabinieri della Compagnia di Carini, con l’aiuto di unità cinofile, hanno arrestato il 27enne carinese Giovanni Giovanni Bergamino.

Dopo alcune settimane di indagini e riscontri, i Carabinieri hanno fatto irruzione presso due abitazioni nella disponibilità del giovane.

Nella seconda, in un’area di campagna, la meticolosa ricerca ha dato i frutti sperati: in una busta, confezionate con un’accuratezza certosina, sono state rinvenute ben 45 dosi di marijuana e 7 dosi di cocaina.

Pubblicato in Area metropolitana
Giovedì, 10 Aprile 2014 10:18

Pusher arrestato a Ballarò

La scorsa notte nel cortile Ecce Homo vicino al quartiere di Ballarò, a Palermo, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Piazza Verdi nel corso di un servizio antidroga, traevano in arresto il cittadino ghanese Mohamed Naif, 23enne, disoccupato, senza fissa dimora. Il presunto pusher è stato sorpreso mentre cedeva una dose di marijuana ad un 17enne palermitano.

Pubblicato in Area metropolitana
Pagina 1 di 2