Science - Esperonews: Giornale Termini Cefalù Madonie

Agenti della Polizia di Stato, appartenenti al Commissariato P.S. “Zisa - Borgonuovo”, ieri mattina, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Francesco Mirabile, 34enne palermitano, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile di aver commesso il reato di rapina ai danni di più esercizi commerciali, uno dei quali preso di mira più volte dal giovane.

Pubblicato in Area metropolitana

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, a Palermo, quando i Carabinieri della Stazione di Acqua dei Corsari, sono intervenuti in via Bandita per uno specifico servizio teso ai controlli della sicurezza sui cantieri edili cittadini.

Sul posto, la presenza del signor Gaetano Di Miceli, 45enne palermitano, titolare della Ditta denominata DICO Srl con sede in Palermo, che stava effettuando lavori di ristrutturazione di una villetta, per conto della proprietaria del cantiere, nonché suocera dell'uomo.

Pubblicato in Area metropolitana

Da lunedì prossimo sarà chiusa temporaneamente al transito, tra il Km.ca 3+000 e il Km.ca 3+500, la strada provinciale denominata Strada Rurale n. 21 di “Cipampini”. Il provvedimento del Commissario straordinario della Provincia di Palermo Gen.le Domenico Tucci si è reso necessario al fine di realizzare i lavori di consolidamento di un tratto di frana e di alcune parti del piano viario.

Pubblicato in Petralia Soprana

A Gangi nuova Sezione di Slow Food Palermo. Ieri sera palazzo Bongiorno alla presenza di Mario Indovina di Slow food Palermo e del sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello è nato il nuovo direttivo di Slow Food “Alte Madonie” responsabile di sezione è stato eletto Carmelo Giunta, segretaria, Anna Virga, tesoriere, Maria Li Pira, i consiglieri sono: Marilina Barreca, Gaetano Lo Mauro, Aldo Gallina, e Aldo Blasco.

Pubblicato in Gangi
Con Ordinanza 5805/14, la Corte di Cassazione ha riconosciuto la competenza della Corte dei Conti, nel conflitto di attribuzione insorto a seguito del provvedimento di sospensiva adottato da TAR di Palermo, riguardo alla procedura di dissesto guidato a suo tempo avviata nei confronti del Comune di Cefalù.

Ciò detto, va rilevato come una tale decisione non comporti alcuna conseguenza diretta sulla situazione del nostro Ente.
Pubblicato in Cefalù
Pagina 1 di 2