Articoli filtrati per data: Lunedì, 13 Ottobre 2014 - Esperonews: Giornale Termini Cefalù Madonie

L’incontro tra il Prefetto di Palermo Francesca Cannizzo e le amministrazioni delle Madonie per discutere della grave problematica dei suidi avverrà giovedì pomeriggio alle 15,30. All’iniziativa, voluta dal comune di San Mauro Castelverde, oltre ai sindaci delle Madonie saranno presenti anche il Presidente del Parco delle Madonie, l’Assessore Regionale all’Agricoltura, l’Assessore al Territorio ed Ambiente e il direttore provinciale dell’Asp.

Pubblicato in Madonie

Come previsto dopo le dimissioni di Raimondo Liotta, che andrà a ricoprire la carica di segretario al comune di Agrigento da dove proviene il suo successore, torna a ricoprire il ruolo di segretario generale del comune di Termini Imerese Sebastiano Piraino. Piraino aveva infatti già ricoperto questo ruolo per circa tre anni. Le dimissioni chieste a Liotta avevano colto di sorpresa e seguivano le dimissioni dei due assessori.

Pubblicato in Termini Imerese

Si è conclusa ieri sera, con un bagno di folla a Piazza del Popolo, la prima edizione della manifestazione “Ecoborgo”, rassegna sul mondo green ideata dal grafico Simone Ballistreri ed organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco di Gangi.

L’evento ha preso il via venerdì scorso con un interessante convegno a Palazzo Bongiorno che ha messo a confronto associazioni ambientaliste e buone pratiche adottate da comuni ed enti locali per la tutela dell’ambiente.

Pubblicato in Gangi
È tempo di fermarsi. Veronica Sabatino, 28 anni, ha pensato questo voltando l’angolo della hall, in albergo. «Dopo la laurea avevo trovato lavoro nel settore turistico, ma non mi sentivo soddisfatta; volevo fare qualcosa di diverso, realizzare un sogno…». Fa una pausa e poi esplode: «Andare in Africa!». Dalla Svizzera, dopo 14 anni, è volata dritta in Sicilia con i genitori, a Castellana Sicula, il paese della madre. Studi linguistici, laurea in scienze del turismo culturale, l’incontro con l’Engim. «Avevo voglia di impegnarmi in un progetto umanitario, allontanarmi dal business turistico, dare un piccolo contributo, essere utile...» continua Veronica. Che aggiunge senza incensamenti: «Ho sempre avuto un forte senso volitivo». Destinazione: Sierra Leone, dove oggi c’è l’ebola che fa paura e miete vittime, tra disinformazione, scarsa informazione e superstizione. E non stanno messe bene neppure Guinea, Nigeria e Liberia. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato nei mesi scorsi che si tratta dell’epidemia più grave degli ultimi 40 anni.
Pubblicato in Castellana S.