Articoli filtrati per data: Mercoledì, 29 Gennaio 2014 - Esperonews: Giornale Termini Cefalù Madonie

Termini Imerese è Zona Franca Urbana e godrà di un regime particolare di sostegno alle imprese esistenti o di nuova costituzione in materia di defiscalizzazione.
Esenzione delle tasse totale per i primi 5 anni di attività e parziale per i successivi. Questo in sintesi il contenuto e il significato del provvedimento che riguarda l'istituzione della Zona Franca Urbana (ZFU) di Termini Imerese. Il sindaco Totò Burrafato con soddisfazione ha salutato l’avviso pubblicato dal MISE che premia l’impegno costante che abbiamo messo in campo, in questi mesi, al fine di garantire un’opportunità concreta per il nostro territorio. Soprattutto per quelle aziende che soffrono per l’elevata pressione fiscale e per la grave crisi di liquidità che stiamo attraversando.

Pubblicato in Termini Imerese

Un cinquasettenne di Cefalù è stato denunciato dal Commissariato di P.S. di Cefalù per avere adibito un appezzamento di terreno agricolo sito nel territorio della cittadina normanna a discarica.
In seguito al sopralluogo effettuato dal personale del Commissariato di Cefalù unitamente a tecnici dell’A.S.P. di Palermo ed ai funzionari dell’A.R.P.A. Regione Sicilia di Palermo, all’interno del sito, nella Contrade Tre Fontane – Via Furetto, è stata evidenziata la presenza di rifiuti di diversa natura.

Pubblicato in Cefalù

L’affermazione del magistrato della Procura di Palermo è arrivata nel corso dell’incontro tenutosi la scorsa settimana a Polizzi Generosa promosso dall’Istituto Superiore “Pietro Domina” a conclusione dei laboratori di educazione allo sviluppo locale nella legalità. L’attività di formazione rientrava nelle attività finanziate dalla Regione Siciliana con l’art. 14 della legge 20/1999 riguardo alla formazione civile degli studenti e la ricerca sui valori della legalità in Sicilia e dell’educazione civica in generale. In questo senso è stato sviluppato, in collaborazione con il Centro Studi “Epifanio li Puma”, il progetto dal titolo “La gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata” che ha coinvolto il Liceo delle Scienze Umane di Petralia Sottana, all’ITEE di Petralia Soprana, all’ITCAT di Polizzi Generosa e all’IPSASR-IPSEOA di Castellana Sicula e rientranti nel progetto.

Pubblicato in Polizzi Generosa