Articoli filtrati per data: Martedì, 17 Settembre 2013 - Esperonews: Giornale Termini Cefalù Madonie
Martedì, 17 Settembre 2013 17:54

Una gita in montagna tra paura e lieto fine

Paura, tanta, lo scorso week-end per una giovane diciottenne collesanese. Una gita ed una caccia al fungo, di cui le Madonie sono ricche, momento quasi obbligato per quanti risiedono in questa fetta di Sicilia, si stavano per trasformare in autentica tragedia. Lungo i sentieri del parco minime distrazioni o distacchi temporanei dal gruppo possono, a volte, essere fatali se non si possiede una sufficiente dimestichezza con i luoghi e con l’orientamento fuori da un classico circuito urbano. Dispersa, senza possibilità di collegamento telefonico, presso piano Farina a Petralia Sottana, la giovane collesanese ha trascorso attimi di terrore. E con lei il gruppo di amici. Solo il Soccorso Alpino in tandem con la Protezione civile sono riusciti a trarla in salvo. Sono stati necessari, però, l’unità cinofila e due elicotteri a supporto, insieme agli uomini della Forestale dei distaccamenti di Polizzi e di Petralia Sottana e del Corpo dei Vigili del fuoco. La ragazza non ha riportato alcuna ferita.
Pubblicato in Collesano
Scampata la spaccatura nella maggioranza e tirati i remi in barca, il gioco delle parti ritorna a scaldare il clima della vigilia della nuova seduta consiliare, fissata al 19 settembre. La valanga di materiale protocollato dal gruppo di minoranza “Collesano nel Cuore”, scaturita, Tarsu e Tares a parte, dall’andamento del precedente consiglio e trasfusa in altrettante interrogazioni, ha destato, questa volta, le perplessità del presidente del consiglio, Sebastiano La Russa, al centro, proprio lui, di dichiarazioni distoniche rispetto al rapporto con l’attuale amministrazione, mostrato saldo fino ad oggi in più occasioni.
Pubblicato in Collesano
Con la promessa di assumerli alle dipendenze del Centro Commerciale “Conca d’Oro” si fanno accreditare diverse somme di denaro su una carta prepagata postepay. E’ accaduto ad una signora quarantaseienne di Cefalù, P.C., e al figlio ventiseienne, A.G., entrambi in cerca di occupazione.
L’ultima truffa scoperta dagli uomini guidati da Manfredi Borsellino nasce dalla disperata ricerca di lavoro di una madre che si affida ad un sedicente ispettore del lavoro di Catania, presentatosi via chat come Stefano Ferrari, conosciuto nel portale "nirvan.it”. Il sedicente ispettore del lavoro millanta una serie di conoscenze presso la rappresentanza commerciale del centro “Conca d’Oro” di Palermo tramite le quali sistemerebbe madre e figlio presso il noto centro commerciale con le mansioni rispettivamente di cassiera per la donna e addetto al magazzino per il figlio.
Pubblicato in Cefalù
Nella seduta consiliare dell’11 settembre scorso, aperta con il ricordo doveroso delle vittime dell’attentato alle Torri Gemelle di New York, si sarebbe dovuto consumare uno strappo all’interno della maggioranza secondo gli umori degli ultimi tempi, da parte del presidente del consiglio, Sebastiano La Russa, candidato alle amministrative del 2010 tra le fila del gruppo che appoggiava l’attuale sindaco, Giovanni Meli. Una fuoriuscita che però non ha avuto seguito; uno strappo ricucito proprio l’11, che ha tuttavia lasciato tra gli scranni d’aula non poche perplessità per quanto letto dallo stesso La Russa.
Pubblicato in Collesano