Articoli filtrati per data: Mercoledì, 24 Luglio 2013 - Esperonews: Giornale Termini Cefalù Madonie

Una tigre è riuscita a fuggire e a raggiungere la parte occupata dagli spettatori durante lo spettacolo del circo “Fantasy Shows”,  attendato alla periferia di Trabia. Durante il numero del domatore di tigri un pannello d’alluminio si è sganciato mentre l’animale stava percorrendo il tunnel che porta dalla gabbia posta all’esterno fino all’interno del circo.

Pubblicato in Trabia

Sono ormai sedici giorni che gli abitanti di contrada San Girolamo alla periferia di Termini Imerese convivono con la strada sommersa dai rifiuti. La situazione causa disagi anche per il passaggio dei mezzi di trasporto. Le lamentele dei residenti, che continuano a convivere con quell’odore nauseabondo, non hanno fino adesso trovato risposta.

Pubblicato in Termini Imerese

Ieri sono stati avviati i lavori di bonifica e messa in sicurezza riguardanti l’area adiacente il Museo Archeologico di Himera, interessata dal movimento franoso. Tale intervento si è reso necessario perché nelle scorse settimane era stato segnalato un ulteriore aggravamento della frana a ridosso dell’edificio che ospita il museo, per cui si è ritenuto di dover coinvolgere il Genio Civile di Palermo.

Pubblicato in Termini Imerese

Mentre la città è ogni giorno sommersa dai rifiuti e le aree e le sue strade sono palesemente sporche, un segnale diverso arriva dal mondo dell’associazionismo Sono stati infatti realizzati nelle settimane scorse due interventi di pulizia di piazza Marina. L’idea, partita dal Gruppo Scout Termini Imerese I°, ha visto la partecipazione dell’associazione cattolica della parrocchia Maria SS. del Carmelo. E’ stato Giulio Di Gaetano, da sempre impegnato nel mondo dell’associazionismo, a lanciare l’idea che ha ottenuto la solidale partecipazione degli associati per rendere uno spazio verde della città, purtroppo abbandonato all’incuria e alla inciviltà dei cittadini, vivibile e fruibile.

Pubblicato in Termini Imerese

Si concluderà giovedì la campagna di scavo della Soprintendenza dei Beni Culturali e Ambientali di Palermo sul sito di “Santa Marina” effettuata in  collaborazione con l’Università di Palermo e l’associazione culturale “Gaetano Messineo”. Un’altra “missione”, come venivano definite le campagne di scavi dal compianto professore Gaetano Messineo, giunge al termine ed è l’occasione per presentare al territorio ciò che è stato fatto.

Pubblicato in Petralia Soprana