Termini Imerese

Termini Imerese, si presenta il progetto IPUMM

Lunedì, 14 Gennaio 2019 16:22 Scritto da
Verrà presentato mercoledì 16 gennaio 2019 alle ore 17,30 presso la "Sala La Barbera" del Palazzo Municipale, in piazza Duomo a Termini Imerese il progetto IPUMM.
Si terrà Giovedì 17 gennaio 2019 alle ore 16,30 il Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia, in collaborazione con il Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo, il Museo Salinas di Palermo, il Parco Archeologico di Himera e il Museo Civico di Termini Imerese.
Avendo concesso con delibera della giunta municipale numero 279 del 13 dicembre 2018 il patrocinio gratuito per la manifestazione di beneficenza denominata "I Lions in piazza per la raccolta di coperte e indumenti",
Riprende, dopo la pausa natalizia, Sabato 12 gennaio 2019 alle ore 16,30 il Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia, in collaborazione con il Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo, il Museo Salinas di Palermo, il Parco Archeologico di Himera e il Museo Civico di Termini Imerese.
L’Amministrazione Comunale ha affidato ufficialmente alla Pro Loco l’organizzazione del “Carnevale Termitano edizione 2019”.
Il Dirigente generale del Dipartimento delle Attività Produttive dott. Rosolino Greco intende revocare i finanziamenti concessi dal “Patto per lo sviluppo della Regione Siciliana” per le aree industriali di Termini Imerese e Gela “qualora dovesse essere acclarata la continua inerzia colpevole delle amministrazioni interessate in qualità di stazione appaltante”.
La Ecox srl è titolare di un decreto (D.D.G. n.73 del 01.02.2017) che la autorizza a realizzare un impianto di compostaggio presso la Zona Industriale.
“È inaccettabile pensare che a Termini Imerese possa sorgere il più grande impianto di trattamento di rifiuti organici della Regione, tra quelli in fase di realizzazione.
Raggiunto oggi presso il ministero del Lavoro l'accordo per il rinnovo per tutto il 2019 della cassa integrazione straordinaria per i lavoratori Blutec di Termini Imerese.
Non è bastata la musica che inondava le vie del cuore commerciale di Termini bassa. L’area chiusa al traffico era un deserto. Una angosciante desolazione in tutte le strade coinvolte, da Corso Umberto e Margherita a Via Vitt. Emanuele, come documentano chiaramente le foto.