Termini Imerese

"Quando la politica fa il suo percorso, si realizzano progetti che non hanno barriere, ma creano sinergie nel solo interesse verso i cittadini, la cultura, i servizi, i territori.
“Siamo ormai alla vergogna. In una città in profonda crisi economica, in un degrado sempre più evidente, in una incuria diffusa, l’unica novità è rappresentata dalla continua nascita di strisce blu che prevedono la sosta a pagamento”.
Un’opera pubblica che doveva essere terminata in 192 giorni, dall’assegnazione dei lavori che sono iniziati il 22 ottobre 2018. E dalla data di inizio sono passati circa otto mesi, superando abbondantemente il periodo previsto per la sua realizzazione.
I membri del Clan Chimera del gruppo scout Termini Imerese 1, si sono interrogati sul tema della disabilità e hanno cercato di capire come questo venga affrontato nel nostro territorio.

Apre a Termini Imerese MeNeFod Burger Park

Venerdì, 05 Luglio 2019 16:48 Scritto da
Sul Lungomare di Termini inaugura MeNeFod Burgerpark, il nuovo punto di ristorazione veloce, nuova meta per target diversi, per gli amanti di prodotti e ingredienti di qualità.
Grande affluenza di fedeli alla processione dell'Adorazione Eucaristica organizzata dalla parrocchia San Carlo Borromeo di Termini Imerese nelle giornate del 25 e 26 giugno che ha visto impegnati i residenti del quartiere dei Cappuccini, nella realizzazione di tre altari.
Si è creata situazione di criticità nel servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani, determinata dalla impossibilità di conferimento degli stessi alla discarica di Bellolampo.
La Procura della Repubblica di Termini Imerese ha emesso un provvedimento di sequestro preventivo d’urgenza, affidato per l’esecuzione ai finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo, di 5 società e relativi complessi aziendali,
Si svolgerà il 22 giugno 2019, a partire dalle 16.30 presso la Chiesa di Santa Caterina, a Termini Imerese, il convegno dal titolo: "Non è solo un gioco da bulli”.
Niente di nuovo sul fronte Blutec dove gli operai dello Stabilimento di Termini Imerese hanno messo in atto una nuova protesta Circa 200 lavoratori dell'indotto si sono presentati in Piazza Indipendenza a Palermo facendo presidio davanti la sede della presidenza della Regione siciliana.