Termini Imerese

Presso la sede dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale, si è tenuto un incontro tra le rappresentanze sindacali, il Presidente Pasqualino Monti e i lavoratori della Società Europea Servizi Terminalisti che da anni operano nel nostro porto.
C'è ancora tempo per partecipare al corso gratuito "Manovre salvavita pediatriche" di prevenzione e disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo in età pediatrica (da zero a sei anni), con addestramento su manichini.
Sabato 15 dicembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia, in collaborazione con il Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo, il Museo Salinas di Palermo, il Parco Archeologico di Himera e il Museo Civico di Termini Imerese.
Il Dipartimento regionale del lavoro dell’Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro ha concesso la proroga al 21 dicembre 2018 per la scelta, da parte dei lavoratori, dell’APL che svolgerà le attività formative autorizzate all’Istituto Fernando Santi.
FCA (ex Fiat), annuncia la produzione della prima auto interamente elettrica. E Termini Imerese? Il settore "elettrico", di FCA, non doveva essere curato, almeno in parte da Blutec?
In questo periodo si sente parlare spesso di lotta alla mafia, abbiamo anche le “ruspe antimafia”. Mi chiedo se tutto questo clamore non ci svii dalla vera lotta alle organizzazioni malavitose e al consolidato rapporto che la mafia ha con i politici e i loro partiti nel nostro Paese.
Termini Imerese aggiunge alla sua lista un altro centenario; è il professore Rosario Castronovo nato nella nostra città il 1 dicembre del 1918.

Termini Imerese, nasce l’Università Popolare

Venerdì, 30 Novembre 2018 22:02 Scritto da
Nasce l’Università Popolare Termini Imerese. L’Associazione aspira a recuperare, come nelle antiche Universitas, il vero significato della cultura, intesa come confronto personale, creazione partecipata e patrimonio collettivo: una comunità costruita intorno al valore della condivisione della conoscenza.
Sono 52 in totale nell’Isola i beni che la Regione Siciliana vuole cedere ai privati. C’è un po’ di tutto nell’avviso pubblico: beni demaniali in stato di abbandono, ex costruzioni industriali e veri propri ruderi.
Sabato 1 dicembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia, in collaborazione con il Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo, il Museo Salinas di Palermo, il Parco Archeologico di Himera e il Museo Civico di Termini Imerese.