Sciara

In fiamme nella notte deposito di carburante di Sciara

Mercoledì, 09 Aprile 2014 14:52 Scritto da
I carabinieri di Sciara e d i Termini Imerese indagano sull'incendio che ieri notte subito dopo la mezzanotte ha danneggiato il deposito carburante della ditta Vassallo Carburanti srl a Sciara. Secondo una prima ricostruzione alcuni uomini sono entrati all'interno dell'azienda in contrada Cozzo di Nanna e hanno portato via una autocisterna piena di gasolio e poi hanno dato fuoco agli uffici del deposito. Il titolare ha infatti denunciato il furto di un'autocisterna.
Le alte lingue di fuoco erano visibili da decine di chilometri. Provocate da un grosso incendio divampato in seguito alla rottura di una conduttura del gas nelle campagne di Sciara, nei pressi dell’area cimiteriale. L’incendio si è sviluppato intorno alle sei del mattino e diverse squadre dei Vigili del fuoco sono state impegnate per circa due ore nello spegnimento del rogo.

Video collegato

Questa settimana, a Sciara, sarà dedicata alla commemorazione della figura di Salvatore Carnevale, in occasione del suo 58°anniversario di morte. “Turiddu”, come veniva chiamato, fu ucciso il 16 Maggio del 1955, vittima di quella mafia che lui quotidianamente combatteva per assicurare ai lavoratori del paese quei diritti che erano loro riconosciuti per legge, ma che non venivano neanche lontanamente rispettati.
Allo scopo di promuovere la cultura, di favorire la libertà di espressione dei sentimenti e delle emozioni nonché dare visibilità all’arte poetica, il Circolo Castelreale di Sciara ha indetto la prima edizione del concorso letterario “Parole e Poesia”. Il concorso è a tema libero ed è aperto agli alunni delle scuole elementari e medie e ai poeti residenti nei comuni che fanno parte della “Bassa Valle del Fiume Torto”: Sciara, Cerda, Aliminusa, Montemaggiore, Caccamo e Termini Imerese e si articola in sei sezioni: Poesia in lingua italiana inedita, alunni della scuola elementare; poesia in lingua italiana inedita, alunni della scuola media; racconto in lingua italiana inedito, alunni della scuola elementare; racconto in lingua italiana inedito, alunni della scuola media; poesia in dialetto siciliano o in italiano inedite.

Nasce a Sciara "DinamicaMente"

Sabato, 27 Aprile 2013 12:57 Scritto da
E’ nata a Sciara una nuova associazione socio-culturale di volontariato: “DinamicaMente”. Fondata da cinque ragazzi tra i 18 e i 25 anni, (Salvatore Montalbano, presidente, Giacomo Fragale, vicepresidente, Rosanna Mangiafridda, segretario, Giuseppe Ciaccio e Salvatore Giambrone), è apartitica, apolitica e non ha scopo di lucro. Il suo principale impegno sarà quello di cercare di far rivivere il paese attraverso vari tipi di attività che possano coinvolgere i giovani e sensibilizzarli su argomenti fondamentali per la loro crescita, non solo come individui, ma come membri attivi della società e “inquilini” del nostro pianeta.
L’iniziativa è stata promossa dall’Assessorato comunale alla cultura e prevede di ampliare la disponibilità di testi al di là dello spazio fisico di alcune stanze di un edificio. Chiunque potrà mettere a disposizione della comunità il proprio patrimonio librario. Uno scambio mutuo e gratuito garanzia di pari opportunità e democrazia.di Sabrina Gaeta A Sciara una lodevole iniziativa culturale è stata promossa dall’amministrazione cittadina e dall’Assessore Erasmo Muscarella: il progetto “Un libro a casa”. L’obiettivo base è la massima diffusione della cultura attraverso la condivisione del patrimonio librario pubblico e privato. Il nucleo delle risorse è costituito dalla biblioteca civica di Sciara e dai suoi cinquemila testi. Il progetto si pone un ulteriore obiettivo. È buona idea allargare la disponibilità di testi in un modo che vada al di là dello spazio fisico di alcune stanze in un edificio. L’offerta pubblica verrà affiancata dall’offerta gratuita dei privati. Chiunque vorrà potrà mettere a disposizione della comunità il proprio patrimonio librario.
“Se pur serbassimo il silenzio e non pronunciassimo una parola, le nostre vesti e i nostri corpi ti diranno la vita che abbiamo condotto”. Questa frase, tratta dal “Coriolano” di William Shakespeare, rappresenta bene il senso del Seminario organizzato a Sciara sabato 10 e Domenica 11 novembre 2012 e dedicato all’abbigliamento nel passato.
I Carabinieri della Stazione di Sciara hanno arrestato Simone Porretta, ventisettenne nato a Termini Imerese, pregiudicato, per omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza. Nella serata del 6 aprile 2012, alle ore 21.00 circa, l’uomo, a bordo di una FIAT Panda, mentre percorreva la via Aldo Moro, giunto all’intersezione con via Lo Varco, investiva un’anziana donna che stava attraversando le strisce pedonali.