San Mauro C.

L’Associazione Madonie Outdoor ASD organizza tutti i sabati e le domeniche di maggio, e su richiesta anche negli altri giorni, le escursione alle Gole di Tiberio con la traversata in gommone e la risalita del fiume Pollina.
Anche un madonita Giovanni Nicolosi di San Mauro Castelverde, tra i primi in Sicilia, ha ottenuto il prestigioso brevetto di guida rafting dopo un corso ben organizzato e molto impegnativo nei due fiumi piemontesi. In questi giorni si è tenuto a Gaiola in provincia di Cuneo un corso per guide rafting di secondo livello organizzato dalla Federazione Nazionale di Rafting riconosciuta dal CONI.
All’alba di ieri i Carabinieri della Stazione di San Mauro Castelverde in collaborazione con i colleghi di Cefalù, hanno arrestato Giovanni Scialabba, 53enne pregiudicato del luogo. Nel corso di una perquisizione all’interno di un’abitazione rurale di proprietà dell'uomo, i militari dell’Arma hanno, infatti, rinvenuto due pistole, una Beretta semiautomatica calibro 7,35 con matricola parzialmente abrasa ed una Magnum a tamburo calibro 38 con matricola abrasa, le relative munizioni, e un fucile doppietta cal. 12 del quale non ne era stata denunciata la successione dal precedente possessore deceduto.
Nella giornata di mercoledì, i Carabinieri della Compagnia di Cefalù durante un servizio di controllo nei comuni di San Mauro Castelverde e Pollina hanno arrestato per il reato di porto di armi e di oggetti atti ad offendere, Domenico Parisi, 61enne nato San Mauro Castelverde e ivi residente. L’uomo è stato trovato in possesso di un fucile da caccia calibro 12 a canne parallele con matricola abrasa e 47 cartucce dello stesso calibro, il tutto nascosto all’interno di un doppio fondo, appositamente realizzato nel bagagliaio della propria autovettura, un fuoristrada “Mitsubishi Pinin”.
Nella giornata di sabato, un giovane bracciante agricolo di San Mauro è stato aggredito da una femmina di cinghiale. L’episodio è avvenuto nella vallata del fiume Pollina, tra il territorio di San Mauro e quello di Geraci Siculo nel Parco delle Madonie. Il giovane, Domenico Colantoni di 33 anni, è stato accompagnato al pronto soccorso di Cefalù dove gli hanno riscontrato un forte trauma al piede e ad una gamba.
“Donde estan”? Dove sono i 45 italiani-non di origine italiana, ma nati in Italia,- scomparsi in Argentina? Dove sono i quattro giovani siciliani che lasciarono l’Isola con la speranza di un domani migliore in quella che veniva definita “la terra del futuro”, e il cui futuro fu inghiottito dal buco nero della dittatura di Videla? Salvatore Privitera, Giovanni Camiolo, Claudio Di Rosa, Vincenzo Fiore. Loro quattro insieme a trentamila, spariti nel nulla.

Petizione per salvare la Chiesa di San Giorgio

Giovedì, 07 Febbraio 2013 19:14 Scritto da
Il parroco di San Mauro Castelverde, don Giuseppe Amato ha promosso una petizione “Salviamo la Chiesa di San Giorgio”, una raccolta di firme per sensibilizzare le Autorità competenti sulla grave situazione in cui versa la chiesa già in avanzato stato di deterioramento. Dall'inverno del 2011 la chiesa della cittadina madonita è infatti chiusa al culto in via precauzionale dopo i primi crolli, riaperta lo scorso luglio per pochi giorni in occasione dei festeggiamenti del patrono San Mauro Abate.