Area metropolitana

Continua incessante, su tutta la provincia, l’attività della Polizia di Stato, finalizzata al rispetto delle disposizioni a tutela della salute pubblica in applicazione delle norme recentemente emanate in ambito regionale volte al contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.
L’arresto è maturato nell’ambito dei servizi appositamente predisposti dalla Questura, finalizzati alla prevenzione e alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti nel capoluogo.
Si è appena conclusa la settimana della campagna “Truck and Bus” promossa dal network europeo delle Polizie Stradali “Roadpol”, una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata sotto l'egida dell’Unione Europea.
La chirurgia bloodless è quell'insieme di procedure chirurgiche che mirano a ridurre la perdita di sangue durante l’intervento e dunque il bisogno di ricorrere a trasfusioni, con molteplici benefici per il paziente.
In Sicilia da giorni si assiste ad una preoccupante crescita della curva pandemica. I nuovi contagi si contano ormai a centinaia ed il comitato tecnico scientifico (nominato qualche giorno fa),
“Non si può dire che lo Stato si sia arreso nella sua lotta contro il crimine organizzato, perché ci si può arrendere solo dopo aver combattuto e lo Stato non ha mai combattuto questa battaglia.
Settanta casi positivi al Covid accertati e per Torretta, in provincia di Palermo, scatta la “zona rossa”. La quinta nell'Isola. Lo ha deciso il presidente della Regione Nello Musumeci, d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, per contrastare la diffusione del Coronavirus.
I Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo continuano a svolgere su tutto il territorio i controlli per verificare il rispetto delle norme a tutela della salute pubblica, anche davanti agli istituti scolastici, nel quadro delle indicazioni della Prefettura.

30enne rapina una prostituta. Arrestato dai Carabinieri

Giovedì, 22 Ottobre 2020 14:08 Scritto da
La scorsa notte, durante un servizio di controllo e prevenzione sul territorio, i Carabinieri hanno arrestato, con l’accusa di rapina, D.P. trentenne di nazionalità rumena, già noto alle Forze dell’Ordine.
Finanzieri a seguito di attività di intelligence economico-finanziaria, hanno individuato un soggetto percettore del reddito di cittadinanza fin dal mese di marzo del 2020 il quale ha omesso di indicare nella prescritta richiesta inviata all’INPS che il proprio coniuge,