Petralia Sottana

Nel pomeriggio del 2 novembre, i Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana unitamente ai Carabinieri della Compagnia di Pescara, hanno tratto in arresto Pamela Lazzari, 26enne nata a Lanciano (CH), domiciliata a Pescara, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Termini Imerese. La donna è ritenuta responsabile del reato di furto aggravato, commesso il 31 agosto 2012 insieme ad un’altra donna, non ancora identificata, ai danni di una gioielleria di Castellana Sicula.
I carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana durante lo scorso fine settimana sono stati impegnati in intensi controlli che hanno portato alla denuncia in stato di libertà di tre palermitani per uccellagione clandestina. I militari, impegnati in un servizi anti-bracconaggio, in contrada “Boageri”, hanno intimato l’alt ad un una vettura con tre uomini a bordo, che da subito assumevano un comportamento ansioso ed insofferente.
I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana a seguito di una mirata attività info-investigativa hanno tratto in arresto i fratelli petralesi G Allegra, 50 anni, pensionato e incensurato, e Fabrizio Allegra, 47 anni ed il figlio di quest’ultimo Dylan di 18 anni, per aver coltivato illegalmente 50 piante di “cannabis indica”. L’operazione, denominata “montagna verde”, è scaturita dal sospetto di un Maresciallo dei Carabinieri della locale stazione che in paese negli ultimi mesi aveva notato la presenza di Fabrizio Allegra residente a Belmonte Mezzagno, gravato da diversi precedenti penali, che, insolitamente, da anni non tornava nel suo paese natio.
I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana durante i servizi predisposti per il “ferragosto sicuro” hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Lacatus Ionut, classe 1990 e Duman Constantin, classe 1993, entrambi nati in Romania, pregiudicati e residenti a Catania. Erano da poco passate le ore 23:00 del 15 agosto quando in localià Tremonzelli, proprio all’uscita dell’autostrada Palermo-Catania, i militari impegnati in un posto di controllo intimavano l’alt ad un’auto che stava sopraggiungendo.
I militari della Compagnia Carabinieri di Petralia Sottana, in collaborazione con i colleghi di Polizzi Generosa, nell’ambito dei controlli delle aree del comprensorio madonita, al fine di reprimere i reati in materia di inquinamento ambientale, hanno deferito all’Autorità Giudiziaria di Termini Imerese M. M., 52 anni, per reati ambientali poichè, in qualità di titolare dell’omonima ditta di rivendita e riparazioni di autoveicoli, ha realizzato tre discariche abusive in terreni di sua proprietà, per un’area complessiva di 3.000 mq circa, costituite da vari veicoli dismessi ed in stato d’abbandono, pneumatici, varie parti meccaniche e di carrozzeria nonchè batterie al piombo esauste considerate “rifiuti speciali pericolosi”.
Venerdì 12 luglio, alle h. 18,00 a Petralia Sottana presso la casa della sinistra si terrà la presentazione del nuovo libro dell’autore palermitano Roberto Alajmo, intitolato "Il primo amore non si scorda mai, anche volendo". Come spiega una recensione dell'opera pubblicata sul sito "leggereacolori.com", l’autore ci costringe a riflettere sulla crescita personale: narrando la sua storia ci guida alla riscoperta dell’infanzia con tutti i suoi “perché”. Sempre più presi dalla narrazione non possiamo fare a meno di focalizzare l’analisi sull’ adolescenza, quell'età di tormenti che credevamo dimenticata. E' una scrittura lenta quella utilizzata in questo libro, uguale a quella utilizzata nei diari scritto a mano, aspettando che i ricordi prendano forma. E' un viaggio all' indietro nel tempo, pieno di commozione e di meraviglia...
Sabato 20 luglio 2013 alle ore 16.00, presso l’Auditorium dell’ex Convento dei PP. Riformati di Petralia Sottana verrà presentato il libro “Torneo delle Madonie: un calcio d’altri tempi 1950-1983” di Franco Falcone e Lillo Andolina. Il libro contiene la rievocazione della storia del Torneo delle Madonie, rivissuta attraverso il racconto di aneddoti, episodi e personaggi che caratterizzarono la manifestazione calcistica, senza trascurare aspetti di colore e momenti di vita dell’epoca, corredato da un’ampia documentazione fotografica che raccoglie tutte le squadre che parteciparono alla manifestazione nonché le foto in particolare di alcuni protagonisti del Torneo.
Sbarca sulle Madonie l’associazione di riferimento del Sindaco di Firenze, Matteo Renzi. Un evento importante per il Big Bang Madonie e per la Sicilia che vedrà una delle prime uscite pubbliche del sindaco di Agrigento Marco Zambuto che da poco ha reso noto la sua adesione al progetto politico di Renzi.
Importante incontro con l'assessore regionale al turismo Michela Stancheris degli amministratori ed associazioni madonite a Petralia Sottana promosso dal sindaco di Petralia Sottana Santo Inguaggiato. Durante l'incontro il presidente del Parco delle Madonie Angelo Pizzuto, nel ringraziare l'assessore Stancheris per la sua vicinanza alle Madonie, ha ribadito che il rilancio turistico e' centrale per lo sviluppo del nostro territorio.
Si è svolto sabato 18 maggio a Petralia Sottana il terzo memorial di calcio dedicato a Giacinto Facchetti, indimenticata bandiera dell’Inter e della Nazionale. Al torneo, organizzato dal locale club dell‘Inter e dedicato ai giovanissimi, hanno partecipato le squadre di Petralia Sottana, Petralia Soprana, Castelbuono e Inter Club Palermo.