Petralia Sottana

Nella suggestiva cornice della Chiesa Madre di Petralia Sottana il Coro Polifonico "Giuseppe Mulè" diretto dal Maestro Tonin Tarnaku si è esibito nel "Concerto del Nuovo Anno". Il concerto, inserito nella manifestazione "I Giorni di Festa nelle Petralie" organizzato dall'Amministrazione Comunale, è stato seguito e applaudito da un pubblico numeroso.
Venerdì 28 dicembre alle ore 17.00, presso la Casa della Sinistra di Petralia Sottana (corso Paolo Agliata 160-162), si terrà l'assemblea pubblica di “Cambiare si può l’alternativa di sinistra anche sulle Madonie”. “L’attuale pensiero unico – scrivono gli organizzatori in una nota - e il conseguente orizzonte politico sono modificabili. Esiste un’alternativa forte, sobria e convincente alla politica liberista che, in tutta Europa, sta distruggendo il tessuto sociale senza dare soluzione a una crisi che non accenna a diminuire nonostante le rassicurazioni di facciata”. “Cambiare si può – proseguono - è un’alternativa che esprime una cultura politica nuova, che rifiuta il leaderismo, che parla il linguaggio della vita delle persone e non quello degli apparati, che include nelle discussioni e decisioni pubbliche la cittadinanza attiva.
Venerdì 19 ottobre alle ore 17,30 presso il cineteatro Grifeo di Petralia Sottana iniziativa elettorale del Partito della Rifondazione Comunista.
La notte scorsa una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petralia Sottana ha denunciato in stato di libertà L.P.G. 39enne originario del luogo, con l’accusa di guida in stato di ebbrezza alcolica.
I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese, nei confronti di S.C., 25enne, originario del luogo, condannato alla pena di 4 anni ed 8 mesi di reclusione.