Collesano

A Vara il premio "Arti e Mestieri" dell'A.n.a.s.

Venerdì, 24 Marzo 2017 14:45 Scritto da
Sarà premiato sabato, 25 marzo, a Roma, Antonino Vara, presidente della locale sezione dell'A.n.a.s. l'Associazione nazionale di azione sociale.
Aveva 88 anni padre Vincenzo Corsello. Se ne è andato domenica scorsa. Rettore della chiesa di S. Domenico, a Collesano, dal 2004, aveva festeggiato lo scorso settembre i suoi 60 anni di sacerdozio. Era stato parroco a Scillato e a Cerda. 
Domenica, 19 marzo, alle ore 11, il Museo della Targa Florio inaugurerà l'aula-officina con l'attrezzatura donata dagli storici meccanici, i fratelli Vito e Melchiorre Lombardo.
Il terzo docufilm di Christian Bertero, "Indomabili", racconta l'epopea dei Vespri siciliani secondo l'opera del grande storico, Michele Amari.

I beni dell'Opera pia ora al Comune

Martedì, 07 Marzo 2017 07:19 Scritto da
Dopo l'estinzione, lo scorso ottobre, dell'Opera pia "Abate Gioeni", è giunto il momento dell'ultimo passaggio formale per la definitiva acquisizione del patrimonio dell'ente alla disponibilità del Comune.

Al via il servizio di informazione su WhatsApp

Lunedì, 27 Febbraio 2017 22:12 Scritto da
Si chiamerà “CollesanoInforma” il servizio attivato dal Comune di Collesano – per adesso solo in via sperimentale – tramite l’applicazione di messaggistica per smartphone, “WhatsApp”.
Donata Campanella, residente a Collesano, era balzata agli onori della cronaca, mesi fa, insieme ai suoi 170 cani (oggi 180) che vivono con lei, al centro di un "braccio di ferro" con il Comune e di una petizione online lanciata su change.org a loro sostengo.
Le odissee dei pendolari, in Sicilia, sono un’appendice del quotidiano, del paesaggio finanche, delle storie fotocopia che si raccontano. Quasi una stanca normalità. I comparti della mobilità e della viabilità rappresentano la faccia tra le più indecorose che la regione possa presentare ai turisti, ma ancor prima, ai suoi stessi cittadini, contribuenti ed esasperati.
È da ottobre che a Collesano si registrano disagi nella distribuzione della posta. Un picco, poi, si è avuto nel periodo delle festività natalizie, tanto che ancora ora si sta cercando di smaltire l’arretrato con una distribuzione pomeridiana straordinaria per i residenti delle contrade presso i locali del palazzo comunale e con un surplus di portalettere: due in più rispetto alla sola unità che usualmente opera in paese a giorni alterni per le due zone, alta e bassa.
Riteniamo doveroso informare la cittadinanza di una rilevante azione che continua ad essere perseguita dall’Amministrazione Comunale: ovvero la concreta possibilità che Collesano possa diventare una Smart-City dotata di un impianto di pubblica illuminazione a led che permetterebbe, non solo, un risparmio certificato di almeno il 50% sulla bolletta elettrica ma anche la realizzazione di altri indispensabili interventi.