Cefalù

Dal 26 febbraio a giovedì 28 febbraio l’allieva Scimeca Francesca classe V B Sala e vendita e gli allievi Alferi Gioacchino e Terracina Salvatore classe V E Cucina, coordinati dal prof. La Grua Marco hanno partecipato presso l’Ipsseoa U. Pasca di Potenza alle semifinali del sud italia del Concorso Nazionale Vega Champions 2019.
Le richieste per il reddito di cittadinanza, le certezze, i dubbi, le promesse non mantenute, tre parametri economici a confronto, l'incidenza del nucleo familiare, le offerte di lavoro, i centri per l'impiego ed i "navigator".
“Il reparto nascite dell’ospedale di Cefalù è, da sempre, un presidio di fondamentale importanza e un punto di riferimento per i Comuni madoniti e costieri della provincia di Palermo:
La mostra "Manna dal cielo, Giorgio Vasari Pittore" apre al pubblico il 10 Marzo e si inserisce nelle celebrazioni per il 110° Anniversario della nascita di Enrico Pirajno di Mandralisca (1809 – 2019).
La Diocesi di Cefalù indice un bando di idee per la realizzazione del Logo del Laboratorio della Speranza.
Il programma della VI edizione del Running Sicily-Coppa Conad prevede quale prima tappa la 10 Km. di Cefalù il 28 aprile.

Cefalù, convegno dedicato al magistrato Frank Di Maio

Venerdì, 22 Febbraio 2019 09:39 Scritto da
Venerdì 22 Febbraio 2019 avrà luogo, a partire dalle 9.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Cefalù, l'incontro in ricordo del magistrato cefaludese Frank Di Maio.
La Fondazione Giglio di Cefalù ha ospitato il corso teorico pratico di endoscopia digestiva e polipectomie endoscopiche con un live endoscopy in diretta dalle sale endoscopiche.
La classe VA Settore Accoglienza Turistica dell'Istituto Alberghiero IPSSEOA "Mandralisca" di Cefalù, vince il primo premio del concorso organizzato dalla direzione generale dell'Agenzie delle entrate di Palermo, nell'ambito del progetto Fisco e Scuola.
Sono responsabili del reato di Vilipendio aggravato della Repubblica, delle Istituzioni costituzionali e delle Forze armate”, poichè con l’utilizzo di social network sui loro profili hanno “postato” immagini estremamente offensive ed inneggianti alla violenza nei confronti delle Forze dell’Ordine.