Caccamo

La tela del Miracolo di Sant'Isidoro (1641) a firma di Mattia Stomer custodita presso la Chiesa Madre di Caccamo, nelle prossime settimane raggiungerà l'Esposizione Univeraale di Milano Expo 2015.
"Una finestra aperta sul cielo" è il titolo della mostra di icone bizantine curata da don Giuseppe Calderone, parroco della Parrocchia San Giorgio Martire di Caccamo. Le icone che si potranno ammirare sono provenienti da diverse collezioni private e sono state realizzate in un periodo dal XVI al XX Secolo.
Il 22 Agosto 2015 a Caccamo, si svolgerà la seconda edizione della Notte Bianca Medievale, un evento caratterizzato da spettacoli musicali, danza, cabaret. L'intero borgo medievale del paese chiuso al traffico per l'occasione) verrà allietato dai commercianti ed artigiani del posto che allestiranno stand gastronomici.
La Parrocchia San Giorgio Martire di Caccamo, a conclusione del progetto Un'Estate a Colori 2 “Comunichiamo valori” che ha interessato i ragazzi e le famiglie che hanno trascorso diversi momenti di aggregazione attraverso giochi, attività ricreative e culturali, organizza una serata comunitaria di osservazione astronomica aperta a tutti presso la Chiesa Madonna degli Angeli in Contrada Sambuchi.
Nell’ambito della manifestazione “Un’Estate con SiciliAntica” si terrà Lunedì 3 Agosto 2015 alle ore 21,30 a Caccamo, la visita guidata alle Catacombe delle Anime Sante e al Duomo. L’appuntamento è Piazza Duomo.
La Parrocchia San Giorgio Martire di Caccamo in collaborazione con l'ufficio di pastorale familiare dell'Arcidiocesi di Palermo e della Diocesi di Cefalù organizza una tre giorni rivolta a tutte le coppie di sposi ed avrà come tema: "Viaggio nella tenerezza nuziale per ri-innamorarsi ogni giorno".

Scoppia bombola. Incendio a Caccamo

Sabato, 11 Luglio 2015 12:45 Scritto da
Vigili del fuoco in azione a Caccamo ieri sera per spegnere un incendio. Il rogo sarebbe divampato a causa della perdita di una bombola che si trovava in un magazzino vicino a una palazzina.
A seguito della polemica sull’intestazione, circa sette anni fa, a Don Teotista Panzeca, definito negli atti della Commissione antimafia come vicino alla mafia e fratello del locale boss, del Liceo Psico pedagogico, e della richiesta di cancellare la vecchia intitolazione dedicando la scuola a Mico Geraci, ritenuto un leader antimafioso ucciso da Cosa Nostra, cinquanta cittadini di Caccamo hanno scritto una lettera aperta al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella,

Il Sindaco di Caccamo rinuncia all'indennità di carica

Mercoledì, 24 Giugno 2015 15:40 Scritto da
Con una lettera inviata oggi al segretario generale del comune di Caccamo, al responsabile di settore e per conoscenza al presidente della Regione Crocetta dell'Ars Ardizzone e ai deputati Ars, il sindaco di Caccamo Andrea Galbo rinuncia all'indennità di carica percepita in quanto primo cittadino.
Nel leggere tra gli articoli del suo periodico mensile che taluni intellettuali e politici del nostro territorio, come qualcuno abilmente della sua redazione li ha definiti "in cerca di visibilità e con fama di antimafiosità".