Alimena

Incendiata l'auto di un assessore

Domenica, 10 Agosto 2014 01:57 Scritto da
Incendiata nella notte l'auto dell'assessore Natasa Mustafi.L'automobile, una Fiat Panda, era posteggiata davanti l'abitazione della donna in via Catania. E' stata un consigliere comunale accortasi del rogo intorno le 3.20 ad informare l'interessata e a far scattare l'allarme.
A un anno dalla sua nomina, il 30 Maggio 2014, dopo la vittoria alle scorse elezioni della lista guidata dal primo cittadino Alvise Stracci, l'assessore Ignazio D’Angelo ha rassegnato le proprie dimissioni. Al suo posto il consigliere Giacomo Ippolito che eredita dal predecessore le deleghe alle attività produttive, sviluppo economico, protezione civile e verde pubblico.
I Carabinieri di Petralia Sottana hanno arrestato per il reato di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti Santo Papa, 52enne di Alimena. L'uomo è stato fermato in strada durante un normale controllo da parte dei militari che hanno poi proceduto con una perquisizione nella sua abitazione dove di riteneva nascondesse sostanze stupefacenti.
I sindaci dei paesi delle Madonie con un comunicato stampa hanno espresso la loro solidarietà e quella degli amministratori e i consiglieri comunali dei paesi del comprensorio al Sindaco di Alimena, Alvise Stracci, per l’atto intimidatorio di cui è stato oggetto nella notte. “Pari solidarietà esprimono a tutta la comunità e - scrivono-, in particolar modo, a quei cittadini i cui beni e le cui attività hanno subito danni in conseguenza dell’incendio appiccato alla macchina del sindaco”. L'attentato incendiario di stanotte infatti ha interessato oltre all'automobile del sindaco anche una panda e un negozio di abbigliamento.

Alle fiamme auto del sindaco

Giovedì, 13 Marzo 2014 11:14 Scritto da
Incendiata nella notte l’auto del sindaco di Alimena Alvise Stracci. La sua vettura, un’Alfa Romeo Mito, era posteggiata in via Umberto I quando le fiamme sono divampate propagandosi anche ad una Fiat Panda e danneggiando un negozio di abbigliamento. Sul posto sono accorsi immediatamente i vigili del fuoco ed i carabinieri. Si indaga sulla vicenda. Al momento non si esclude nessuna pista.