In attesa che l’operazione “cancellazione delle province” annunciata dal Governo Crocetta diventi effettiva con la conseguente creazione di consorzi tra comuni a cui affidare i compiti e le prerogative delle prime, le strade provinciali madonite continuano a versare in uno stato di profondo degrado.

GAL HASSIN 2013

Giovedì, 20 Giugno 2013 00:05
Ritorna anche quest’anno a Isnello il GAL Hassin, giunto ormai alla sua quinta edizione. L’evento patrocinato dall’Agenzia Spaziale Italiana, dall’Ente Parco delle Madonie, dalla Regione Sicilia e organizzato in collaborazione con la Pro Loco Isnello e con la locale Associazione Astrofili "Giuseppe Piazzi", si terrà dal 4 al 7 luglio e dal 4 al 9 agosto, in concomitanza con l’inizio dei lavori del Parco Astronomico delle Madonie. Per l’occasione il paesino madonita ospiterà alcune delle menti più brillanti  al mondo nel campo dell’ astronomia.
 
Vincenzo Liarda oltre ad essere dirigente provinciale della Cgil di Palermo, segretario della Camera del Lavoro della zona delle Madonie è anche responsabile per la legalità della Flai regionale e dell’osservatorio della Flai nazionale per la legalità; ma è noto soprattutto per le battaglie portate avanti per far sì che il feudo di Verbumcaudo confiscato alla mafia, fosse riutilizzato socialmente tramite l’affido a delle cooperative di lavoro. Per questo suo impegno, per il riscatto delle terre che un tempo furono di Michele Greco, detto il Papa, Vincenzo ha subito e continua a subire incessantemente intimidazioni. L’ultima il 30 maggio scorso: una busta contenente polvere da sparo, proiettili e una lettera minatoria era stata trovata sotto la porta della sua abitazione di campagna nei dintorni di Polizzi Generosa, lo stesso immobile che era stato dolosamente dato alle fiamme qualche mese prima.
Stamattina gli ex operai Fiat  di Termini Imerese e dell'indotto hanno manifestato davanti Palazzo D'Orleans, sede della Presidenza della Regione Sicilia. In circa 500 secondo le stime dei sindacati hanno sfilato in corteo fino al parcheggio interno del Palazzo dei Normanni dove hanno chiesto, invano, di essere ricevuti.  Lo stabilimento automobilistico è chiuso dal primo gennaio 2012 e per gli operai la cassa integrazione scadrà il prossimo 31 dicembre. 

Elezioni amministrative: ecco i dati.

Martedì, 11 Giugno 2013 12:25
Chiuse le urne, lunedì 10 giugno anche Campofelice di Roccella, come in molti altri comuni siciliani è tempo di conteggiare i voti. In ballo il rinnovo del Consiglio Comunale e la carica di sindaco.
Quattro le liste che hanno partecipato alla competizione elettorale guidate rispettivamente  da Battaglia per la lista Rappresentanza di Comunità - Campofelice Sempre, Giardina per Campofelice nel cuore, Pedalino per la lista Movimento per Pedalino Sindaco e Chiavetta alla guida di Ripensare Campofelice.
Diviene sindaco Battaglia con 1554 voti. Seguono Giardina con 1072, Pedalino con 709  e Chiavetta con 366.
Di Vincenzo Liarda, dirigente provinciale della Cgil di Palermo, segretario della Camera del Lavoro della zona delle Madonie, responsabile per la legalità della Flai regionale e dell’osservatorio della Flai nazionale per la legalità, abbiamo spesso parlato nel nostro giornale. Lo abbiamo fatto per illustrare la battaglia che lo ha visto protagonista affinché  il feudo di Verbumcaudo confiscato alla mafia, fosse  riutilizzato socialmente tramite l’affido a delle cooperative di lavoro. Per questo suo impegno, per il riscatto delle terre che un tempo furono di Michele Greco, detto il Papa, Vincenzo ha subito e continua a subire incessantemente intimidazioni. L’ultima stamattina: una busta contenente polvere da sparo, proiettili e una lettera minatoria è stata trovata sotto la porta della sua abitazione di campagna nei dintorni di Polizzi Generosa, la stessa  abitazione che era stata dolosamente data alle fiamme qualche mese prima.
In attesa dell’ incontro tra i candidati alla carica di sindaco, organizzato da noi di Espero che si terrà stasera (20-05-2013) al centro sociale di Campofelice di Roccella alle h. 20,45 terminiamo il nostro ciclo di interviste agli aspiranti al ruolo di primo cittadino rivolgendo alcune domande a Giulio Giardina, che guida la lista ”Campofelice nel Cuore”.
L'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba è stata costituita nel 1961, contestualmente all'aggressione degli Stati Uniti a Playa Girón, per solidarizzare con la Rivoluzione cubana. Conta  80 Circoli di cui fanno parte circa 5.000 iscritti. L’Associazione che si dichiara  autonoma dal Governo e dai partiti politici ha come obiettivo quello di “promuovere l’amicizia tra il popolo italiano e quello cubano attraverso una sempre più profonda conoscenza reciproca”. Una delle cause per cui  questa si  si batte è la cessazione dell’ illegale blocco economico, culturale e finanziario che gli Stati Uniti impongono da oltre quaranta anni a Cuba.
Pagina 3 di 7
Logo

     

Il Lotto di Espero

Espero tech

Vati Espero

Farmacie di Turno

Ascolta tutte le Radio del Mondo

Meteo


Sostieni anche tu
Esperonews
con una piccola...

« Giugno 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

Archivio Notizie

Contatti

Chiama la redazione
+39 091 8112571

o scrivi a
espero.redazione@email.it

Seguici sui social