Referendum. Affluenza ore 23: Nazionale 39,65%, Sicilia 25,93%. Nel Comprensorio il dato più negativo a Roccapalumba con il 21,70%, la più alta percentuale a Aliminusa con il 39,47%. A Termini Imerese ha votato il 28,30%

Domenica, 20 Settembre 2020 23:37 Scritto da  Pubblicato in Comprensorio
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si sono chiuse le urne e si è conclusa così la prima giornata per decidere del quesito referendario.

Alle 23 l'affluenza alle urne per il referendum costituzionale è stata, a livello nazionale, del 39,65%, mentre la Sicilia con il 25,93%. si contende con Calabria e Sardegna il dato più basso tra tutte le regioni. Dall’ultimo rilevamento si evince che nel Comprensorio Termini, Cefalù, Madonie, si è votato di meno a Roccapalumba che ha raggiunto il 21,70%, la più alta percentuale (che raggiunge quasi il dato nazionale) la raggiunge invece Aliminusa con 39,47%. A Termini Imerese ha votato il 28,30 %, a Cefalù il 25,69 %,  mentre Castelbuono il 28,41 %. Si può votare ancora domani lunedì dalle 7 alle 15.
Tutti i dati sull’affluenza nei paesi del Comprensorio nella nostra rubrica “Elezioni 2020”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.