Da tredici anni è chiusa la strada da Polizzi a Piano Battaglia per la caduta di un solo masso. Lo denuncia il sindaco Lo Verde che sospetta interessi pochi chiari per danneggiare il paese

Sabato, 02 Febbraio 2019 14:14 Scritto da  Pubblicato in Polizzi Generosa
Vota questo articolo
(0 Voti)

«Da tredici anni è chiusa al transito la strada che collega il comune di Polizzi Generosa con Piano Battaglia. E' la SP 119 che collega Polizzi con Portella Colla.

A fare scattare la chiusura è stato un masso scivolato tredici anni fa su questa strada sulla cui caduta non si è mai voluta fare piena luce. La strada ad oggi è ancora sottoposta ad ordinanza di chiusura nonostante da quel giorno su questa strada non siano più caduti altri massi». Lo afferma il sindaco di Polizzi Generosa Giuseppe Lo Verde (nella foto) che denuncia il fatto che da tredici anni il Comune di Polizzi è isolato da Piano Battaglia che come territorio, per buona parte, cade proprio nel comune di Polizzi Generosa. 
«Quali interessi si nascondono dietro questa chiusura? A quale comune giova la chiusura della strada che collega Polizzi con Piano Battaglia? Chiedo l'immediata apertura di questa strada perché rappresenta un occasione economica per Polizzi Generosa. E' bene ricordare, a chi non lo sapesse, che tanti turisti della neve, ma anche quelli estivi che vanno alla ricerca di refrigerio in estate, fino a tredici anni fa raggiungevano Piano Battaglia attraverso questa strada. Erano turisti del fine settimana che molte volte si fermavano a Polizzi prima di raggiungere Piano Battaglia o dopo esserne scesi. Turisti ai quali da tredici anni è vietato venire a Polizzi perché non possono raggiungere la nostra località di montagna più bella ed importante. Turisti che non venendo più a Polizzi hanno reso la nostra città ancora più povera. Tutto questo a vantaggio di qualche altro comune vicino». 
Il sindaco Lo Verde chiede l'intervento delle autorità per fare piena luce su questa vicenda. «Chiedo al Presidente della Regione di intervenire per ridare a Polizzi ciò che gli spetta, il collegamento con un
pezzo di suo territorio tra i più importanti e tra i più ricercati dai turisti. Non si può privare Polizzi del collegamento con Piano Battaglia perché questo territorio ci appartiene».

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.