Termini Imerese, approvato, con “appena” tre anni di ritardo, il bilancio consuntivo 2015

Martedì, 06 Novembre 2018 23:22 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

E’ stato approvato il "tormentato" bilancio consuntivo 2015 che, negli anni, ha subito vari rinvii, anche nel precedente Consiglio Comunale.

Il Consuntivo 2015, tra l'altro, ad inizio anno era stato oggetto di verifica da parte della Sezione di Controllo della Corte dei Conti della Regione Sicilia che con deliberazione n. 66/2018/prsp del 20 febbraio 2018 aveva sollevato non pochi dubbi sulla veridicità dei dati in esso contenuti, tanto da costringere l'attuale Consiglio Comunale, insediatosi nel luglio del 2017, a rivedere in toto quanto in esso contenuto. 
I rilievi della Corte dei Conti, hanno impegnato per circa otto mesi, l'Ufficio Finanziario. Proprio "il riaccertamento" chiesto dall'Organo di controllo contabile aveva destato, nei mesi scorsi, non poche preoccupazioni, tenuto anche conto che trattasi di documento finanziario prodotto dalla vecchia compagine amministrativa e che l'attuale Amministrazione si è trovata costretta a subire.
Al riguardo il Sindaco Francesco Giunta, a margine della seduta, ha dichiarato: “Certamente, approvare il Consuntivo 2015 nel mese di novembre del 2018 è un'anomalia che non avrei mai immaginato di dovere affrontare nel corso della mia esperienza amministrativa, nonostante le enormi difficoltà, grazie ad un lavoro di squadra che ha visto coinvolti tutti gli Uffici (non solo quelli finanziari), l'Amministrazione Comunale è riuscita a liberarsi di questo "tappo" che da troppi anni bloccava la macchina amministrativa dell'Ente. Nel corso della settimana corrente - ha proseguito il Sindaco Giunta - porteremo al vaglio della Giunta Comunale, il Consuntivo 2016 che contiamo di portare all'attenzione del Consiglio Comunale entro la fine del mese di novembre, successivamente proseguiremo con il Previsionale 2017 il cui iter dovrebbe concludersi entro la prima metà del mese successivo. Tengo, infine, a ringraziare pubblicamente tutti i Consiglieri Comunali, siano essi di maggioranza che di minoranza che con grande senso di responsabilità ed attaccamento alle Istituzioni, hanno contribuito, fattivamente, a velocizzare il corso di approvazione dell'importante documento finanziario. Unica nota stonata della giornata - conclude il Sindaco - la sceneggiata di chi, fulminato sulla via di Damasco, scopertosi, improvvisamente, innamorato della propria Città, forse per inesperienza, attribuisce alla Regione ed all'Assemblea Regionale Siciliana, competenze sull'approvazione dei bilanci del nostro Ente. Sappia, il novello fulminato, che l'intero Consiglio Comunale non ha necessità di badanti".
Gli ha fatto eco Anna Amoroso, Presidente del Consiglio Comunale di Termini Imerese: “Mi ritengo soddisfatta del lavoro svolto in aula quest'oggi, ringrazio sia i consiglieri di maggioranza che di minoranza i quali hanno permesso il sereno e proficuo svolgimento dei lavori consiliari. Già in queste ore siamo al lavoro per definire il Consuntivo 2016 ed il Previsionale 2017. Non possiamo, però, accettare il gioco del "rimpallo delle responsabilità" nè a far passare questo Consiglio Comunale che ho l'onore di rappresentare per "perditempo". L'impegno c'è ed è costante e non si abbassa mai la guardia, è altresì importante comunicare ai nostri cittadini e al personale a tempo determinato, che sono rappresentati da Consiglieri sensibili, responsabili ed attenti, mossi da un unico intento, l'amore per la propria Città”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.