Prima Notte Bianca della Cultura a Ventimiglia di Sicilia

Domenica, 19 Agosto 2018 18:45 Scritto da  Pubblicato in Ventimiglia di Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)

La grande musica Siciliana e le stanze segrete della principessa Beatrice, fondatrice di Ventimiglia di Sicilia. Cultura e tradizioni, misteri e arte.

Con questi elementi si apre Prima Notte Bianca della Cultura.  Domenica 19 agosto a partire dalle 19,00 il comune palermitano diventa teatro a cielo aperto  tra storia e segreti. Ad organizzare per la prima volta l'evento è l'associazione "Pro Loco Ventimiglia di Sicilia", col patrocinio del Comune e in collaborazione con la Parrocchia Immacolata Concezione. A dare il via alla serata, l'esibizione de "I Soavi Armonici" sulle scale di via Garibaldi. Contemporaneamente e fino le ore 21:00, sarà possibile visitare la secentesca stanza da letto della Principessa Beatrice, moglie di Girolamo del Carretto e fondatrice di Ventimiglia (ingresso piazza Vittorio Veneto). Dalle ore 19,30 alle ore 21,00 il tour si sposterà alla Chiesa Madre, con l'organo, l'orologio della torre municipale e il campanile. Al termine delle visite guidate, tra le navate della chiesa, si esibirà il "Trio Siciliano". Dalle 22,00 alle 23,30 protagonista sarà il Museo della Montagna, in via Umberto I n. 15 (3° piano) dove sarà possibile approfondire la natura del territorio alla scoperta di reperti naturalistici ed archeologici inaspettati. Alle 23,00, spazio l'artista Mario Barnaba che tra le vie del Comune allieterà turisti e cittadini. Immancabile a seguire un video mapping a piazza Santa Rosalia, dove a mezzanotte si esibirà il gruppo "Les Misérables".
Poi, sarà la volta del Museo Civico, luogo in cui sono conservati reperti archeologici di grande interesse e prestigio. Infine, per tutta la durata della manifestazione, l'Associazione O.R.S.A. sarà disponibile all'anfiteatro comunale per la serata osservativa."Ventimiglia si illumina di Cultura – afferma il sindaco Antonio Rini - e lo fa con un grande evento ricco di eccellenze che valorizzano il nostro territorio. Dai misteri della principessa Beatrice alla grande musica del Teatro Massimo, concludiamo questo ferragosto con un'anteprima assoluta che stupirà cittadini e turisti".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.