Confartigianato ad Isnello: due giorni di eventi tra tradizione, scienza e cultura

Mercoledì, 08 Agosto 2018 18:12 Scritto da  Pubblicato in Isnello
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un progetto per la promozione e lo sviluppo del territorio madonita, con sfilate, itinerari turistici, prodotti locali ed esposizioni di artigianato.

E' l'evento "ACTU-I Madonie" del Comune di Isnello, piccolo borgo medievale nel cuore del Parco delle Madonie, che dedicherà due giorni ad un programma fitto di appuntamenti. Tradizione, scienza e gastronomia si uniranno l'11 e il 12 agosto. Madrina dell'evento, patrocinato da Confartigianato Palermo, Laura Arcilesi, vice presidente della categoria Turismo e Spettacolo. Presente, anche il ministro di Gozo (Malta) Justyne Caruana, nell'ambito del gemellaggio con l'associazione, che così prosegue il proprio percorso. L'iniziativa, sostenuta dal Comune e dalla Pro Loco di Isnello, in collaborazione con la Consulta Giovanile, è stata ideata da Rosaria Alberti, affermata creatrice di accessori di moda. E la moda sarà uno dei punti chiave dell'evento, insieme all'astronomia, grazie al contributo del Parco Astronomico Gal Hassin e alla geologia, con l'esperto speleologo Giuseppe Grisanti. "Saremo presenti con molto piacere - dice Laura Arcilesi (nella foto) la nostra categoria punta alla valorizzazione del territorio e alle sue eccellenze e questo progetto si sposa perfettamente con la nostra attività. L'artigianato locale avrà ampio spazio con esposizioni di prodotti unici nel loro genere, dai merletti all'argento, fino ai tappeti. Una cornice d'eccezione nel cuore delle Madonie, da sempre luogo incantevole della Sicilia". "I nostri artigiani della cultura - dice Giuseppe Pezzati, presidente di Confartigianato Palermo - sono sempre pronti a fornire il proprio contributo alle iniziative che promuovono il turismo, alla base dello sviluppo della nostra Isola. Un territorio che dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, ci offre tantissimo. Se riusciamo a sfruttare bene ciò che abbiamo, riusciamo a creare economia senza inventarci nulla di impossibile. D'altronde, l'evento ad Isnello - conclude Pezzati - rientra perfettamente nel contesto che riconosce Palermo come Capitale Italiana della Cultura".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.