Termini Imerese, approvate le graduatorie dei soggetti da utilizzare nei cantieri di servizi

Sabato, 07 Luglio 2018 14:18 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’Amministrazione Comunale ha approvato le graduatorie dei soggetti da utilizzare nei cantieri di servizi da istituire presso il Comune di Termini Imerese finanziati dall’Assessorato regionale della Famiglia.

Le graduatorie dei soggetti ammessi e dei soggetti esclusi sono consultabili sul sito internet ufficiale del Comune all’indirizzo www.comuneterminiimerese.it. Entro il 16 luglio 2018 tutti gli interessati potranno presentare osservazioni o richieste di rettifica per eventuali errori materiali. Decorso tale termine, ed effettuate nei successivi 10 giorni le eventuali rettifiche in accoglimento delle osservazioni o richieste di correzione pervenute, le graduatorie diventeranno definitive.
L’Amministrazione comunale ha disposto che la Commissione che ha elaborato le suddette graduatorie sia disponibile ad incontrare gli utenti per tutti i chiarimenti e le spiegazioni necessarie nei giorni di lunedì 9 mattina, mercoledì 11 pomeriggio  e giovedì 12 mattina, presso gli Uffici di Via Garibaldi ex Caserma La Masa.
“Ci siamo resi conto, con dispiacere, precisa l’Assessore alle Politiche sociale Rosa Lo Bianco, che i criteri di esclusione previsti dall’Assessorato regionale sono così rigidi da far escludere tantissimi candidati, ad esempio tutti coloro che sono titolari di depositi bancari o postali, indipendentemente dalla somma depositata. Stiamo lavorando per offrire altre opportunità di sostegno al reddito, come ad esempio il servizio civico, anche se siamo consapevoli che prima è necessario approvare i bilanci comunali”.  Per il vicesindaco Licia Fullone: “Siamo certi che la Commissione formata da dipendenti del nostro Comune abbia fatto un lavoro attento e accurato nella redazione delle graduatorie, applicando in maniera puntuale i criteri di selezione ed esclusione che sono stati previsti dall’assessorato regionale. Riteniamo però anche importante che siano effettuate tutte le verifiche che saranno richieste dagli esclusi, a tutela di tutti coloro che hanno fatto domanda. Divenute definitive le graduatorie, gli uffici procederanno a predisporre tutti gli atti necessari all’avvio dei cantieri che riguarderanno principalmente le attività di spazzamento, cura del verde, custodia delle ville comunali, pulizia delle aree comuni, supporto nell’attività di divulgazione delle regole sulla raccolta differenziata”. Mentre  per il Sindaco Francesco Giunta: “Ci auguriamo di avviare prima possibile i cantieri che sarà possibile organizzare in base alle graduatorie , anche se comprendiamo che non sarà una soluzione definitiva ai problemi occupazionali dei nostri concittadini più sfortunati, speriamo che possa dare respiro alle famiglie più bisognose”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.