Servizio straordinario di controllo dei Carabinieri nei comuni di Gangi, Castellana Sicula e Alimena. Denunciati cinque giovani per droga

Mercoledì, 06 Dicembre 2017 10:58 Scritto da  Pubblicato in Madonie
Vota questo articolo
(1 Vota)

I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana hanno svolto nelle giornate del 2 al 4 dicembre un servizio straordinario di controllo del territorio nei Comuni di Gangi, Castellana Sicula e Alimena. 

Le attività degli uomini dell’Arma, svolte per prevenire i reati in genere, sono state concentrate particolarmente in materia di consumo e spaccio di sostanze stupefacenti. Infatti, durante i controlli,  è stato sorpreso in possesso di 80 gr. circa di hashish un cittadino straniero il quale è stato denunciato in stato di libertà all’A.G. competente per produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il servizio è stato orientato anche al controllo della circolazione stradale ed al riguardo sono stati intensificati i posti di blocco agli svincoli “Tremonzelli” ed “Irosa” nonché lungo le principali arterie stradali SS 120 – SS 290 – SS 643. L’impegno dei militari ha permesso di conseguire complessivamente i seguenti risultati: un cittadino straniero denunciato in stato di libertà all’A.G. per produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti; una persona denunciata a piede libero per porto di armi od oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso di un coltello a serramanico che veniva posto sotto sequestro; due soggetti denunciato in stato di libertà alla Procura di Termini Imerese per guida in stato di ebbrezza alcolica ed in tal senso un giovane veniva trovato con un tasso alcolemico di 2,02 g/l mentre un altro rifiutava di sottoporsi all’accertamento effettuato con l’alcoltest; inque giovani segnalati amministrativamente alla Prefettura quali assuntori, ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90 e contestualmente sono stati sequestrati complessivamente 7 grammi circa di marijuana ed 1 di hashish. Infine identificate 260 persone e controllati 220 veicoli; elevate 25 contravvenzioni al Codice della strada, tra le quali per omesso utilizzo delle cinture di sicurezza ed uso del telefono cellulare durante la guida, per un importo complessivo di euro 4.157,00, ritirate 9 patenti di guida, 1 carta di circolazione e sequestrato 1 veicolo privo di copertura assicurativa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.