Sgominata dalla polizia un'associazione familiare che gestiva il contrabbando di sigarette

Mercoledì, 11 Ottobre 2017 14:26 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si erano organizzati per distribuire abusivamente ed illegalmente le sigarette in tutta la città.
Ma la polizia è riuscita a bloccare il traffico illecito. A Palermo gli agenti hanno posto agli arresti domiciliari Maurizio Biondo, 52 anni, ed i figli Matteo, 28enne ed Antonino, 25 anni, accusati di associazione per delinquere finalizzata al contrabbando di "bionde". La famiglia operava allo Zen.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.