Al via a Castelbuono Ypsygrock, il festival indipendente giunto alla ventunesima edizione

Venerdì, 11 Agosto 2017 11:41 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il festival di rock indipendente Ypsygrock torna a Castelbuono per la sua ventunesima edizione. 

Per tutto il weekend centinaia di appassionati italiani e stranieri riempiranno alberghi, pensioni, case private della cittadina medievale e il vicino Ypsycamping di San Focà allestito per l’occasione. Una piccola manifestazione organizzata nel 1997 da un gruppo di appassionati locali per ascoltare il rock indipendente e meno conosciuto è diventata un appuntamento di livello internazionale per questo genere musicale, l'unico festival italiano inserito nel 2016 fra i 10 migliori Small Festival europei (con presenze inferiori alle 10.000 persone).
Sono tre i palchi organizzati quest'anno nel centro storico, in Piazza Castello, nel chiostro di San Francesco e nell'ex chiesa barocca del Crocifisso. Fra gli artisti ospitati dal festival nel passato, sempre di notevole qualità, band che hanno proseguito con carriere di successo come Editors, Mogwai, Primal Scream, Belle & Sebastian e Mudhoney, solo per citarne alcuni.
Quest'anno apre la serata di venerdì 11 il punk-rock energico dei Cabbage, talentuosa band di Manchester che si ispira ai Sex Pistols più scatenati, seguiti dai canadesi Preoccupations con un post-punk oscuro e non facile, ma molto brillante dal vivo e infine dai Ride, già protagonisti negli anni ‘90 del genere shoegaze con la fusione di basi melodiche psichedeliche e una ritmica intensa con distorsioni di chitarra, tornati quest'anno con il nuovo disco Weather diaries.
La serata di sabato inizia con Christaux, progetto solista dell'italiano Clod col suo album di debutto Ecstasy dal suono elettrico intenso e malinconico, seguito dalla band inglese di rock elettronico Beak e dal promettente rapper irlandese Rejjie Snow, che con alcuni singoli di successo ha già avuto migliaia di visualizzazioni su Youtube e sta completando il primo atteso album Dear Annie.  Infine i tedeschi Digitalism, musicisti e arrangiatori elettronici che hanno collaborato fra gli altri con Daft Punk, Futureheads, Depeche Mode e Whitestripes.
La serata finale di domenica inizierà con il punk-rock energico dai suoni anni '90 di Car Seat Headrest, alias Will Toledo, scoperto dalla prestigiosa etichetta di indie-rock Matador nel 2015 grazie al vasto materiale pubblicato sulla piattaforma musicale gratuita Bandcamp; lo scorso anno ha pubblicato il suo primo album ufficiale Teens of denial.
Grandi numeri e milioni di visualizzazioni per le due band di dreaming-pop che chiudono il festival.I Cigarettes after sex di Greg Gonzales hanno creato un affascinante mix vocale e strumentale con brani sensuali e nostalgici nel loro primo album omonimo, uscito nel giugno scorso e prodotto dalla Partisan records. I Beach house della vocalist francese Victoria Legrand, nipote d'arte del prestigioso direttore d'orchestra, e del chitarrista americano Alex Scally, hanno prodotto in oltre dieci anni di carriera album di grande qualità e successo, come Bloom del 2012 con la bellissima Myth, Depression cherry e Thank you lucky stars del 2015 e l'ultima compilation appena pubblicata B-sides and rarities. Dopo Castelbuono, il loro tour prevede un'altra data italiana a Sestri Levante e poi proseguirà in Portogallo e negli Stati Uniti. Negli altri palchi i concerti ridotti pomeridiani prevedono artisti come Edda, Adam Naas, Klangsthof e altri. Si esibiranno anche Han, Éstel Luz e Sergio Beercock, vincitori del tradizionale contest per band emergenti Avanti il prossimo, che quest’anno ha ricevuto oltre 250 iscrizioni da tutto il mondo.
I biglietti per Ypsygrock sono disponibili sui siti Vivaticket e Festicket (€ 76 per l'abbonamento completo e € 39 per i biglietti giornalieri) e su Hipay gli ingressi al camping; sono previsti anche pacchetti completi con ingresso agli spettacoli e alloggio in hotel/camping. Tutte le info sul sito Ypsygrock.it.
Maria Ersilia Milisenna

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.