Ruba un furgoncino carico di frutta ma non sa che è dotato di satellitare. Rintracciato e arrestato dalla Polizia

Domenica, 14 Maggio 2017 21:21 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ieri pomeriggio poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, hanno ricevuto una comunicazione dalla Centrale Operativa che avvertiva del furto di un furgoncino Piaggio Porter carico di frutta.

Il fatto era stato segnalato da una ditta satellitare ed era avvenuto in località Terrasini e localizzato, tramite l’antifurto, in via Fichi d’India, ancora in movimento. Il mezzo, dapprima segnalato nelle vie Conte Federico, Giafar e Pecoraino, è stato, infine, indicato fermo in Corso dei Mille, qui le volanti lo hanno intercettato e bloccato. L’uomo alla guida del mezzo, alla vista dei poliziotti ha tentato di allontanarsi da posto con passo spedito, ma è stato velocemente fermato ed identificato. Sin dalle prime battute il malvivente ha ammesso le proprie responsabilità asserendo di essersi appropriato del mezzo per cercare di smerciare il carico di frutta che conteneva. La Polizia di Stato ha tratto in arresto Sebastiano Andrea Marchese, 53enne palermitano con precedenti di polizia, responsabile del furto Il Marchese, all’atto del furto, non poteva sospettare di essere scrutato dall’occhio “indiscreto” dell’impianto satellitare di cui il furgoncino era munito e proprio quando pensava di averla fatta franca, una volta giunto a Palermo, è stato tratto in arresto per il reato di furto aggravato.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.