Torna in carcere architetto estortore

Mercoledì, 29 Marzo 2017 09:36 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(1 Vota)
Lo ha deciso la Cassazione.
E così Salvatore Scardina, l'architetto di Santa Flavia accusato di estorsione ed arrestato nel dicembre 2015 nell'ambito dell'operazione Panta Rei, è tornato in cella. I giudici di Roma hanno infatti deciso la misura più grave. Prima dell'arresto Scardina aveva già scontato una condanna a 8 anni di carcere e dopo era tornato a fare l'architetto a Roma, senza però abbandonare il suo vecchio "mestiere". Secondo gli inquirenti, l'uomo "scendeva" periodicamente a Santa Flavia per riscuotere il pizzo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.