Polizia arresta l’autore di una violenta aggressione, a scopo di rapina, ai danni della ex fidanzata

Giovedì, 23 Marzo 2017 14:26 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

La vittima, sotto schock e ha raccontato tutto alla Polizia

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un 23enne bagherese, responsabile del reato di rapina nei confronti della ex fidanzata.

Una relazione sentimentale tormentata la cui conclusione era ancora troppo fresca per essere metabolizzata, è alla base dell’insana condotta di un 23enne.

L’uomo ha atteso l’ex fidanzata sotto casa per l’intero pomeriggio, quando la donna è scesa, accompagnata da due amiche e si è diretta verso la sua auto, l’ex le si è avventato contro, le ha sottratto la borsa e l’ha malmenata con calci e pugni. Successivamente si è allontanato con la borsa, convinto che contenesse il cellulare della donna su cui avrebbe voluto rintracciare eventuali prove di infedeltà.

La vittima, sotto schock ed assistita dalle amiche, testimoni di quanto accaduto, ha raccontato i fatti al personale di un equipaggio del Commissariato di P.S. “Bagheria”, fornendo, inoltre, ogni utile informazione al rintraccio dell’uomo.

Nel suo domicilio, gli agenti di polizia lo hanno trovato imperturbabile come se nulla fosse stato. All’interno della sua vettura è stata ritrovata la borsa sottratta.

La vittima è stata curata e refertata dai sanitari con 3 giorni di prognosi.

L’uomo è stato tratto in arresto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.