L'Fbi indaga su possibili intereferenze russe nella campagna presidenziale Usa

Martedì, 21 Marzo 2017 09:26 Scritto da  Pubblicato in Esteri
Vota questo articolo
(0 Voti)
L'ha detto, ormai è ufficiale.
Il direttore dell’Fbi, James Comey, ha confermato che l'ufficio sta indagando sulle possibile interferenze che la Russia avrebbe compiuto nel corso della campagna per le elezioni presidenziali Usa, per fare vincere Trump, indebolendo la democrazia americana e la candidatura di Hillary Clinton. Comey ha pure detto che la Russia avrebbe attaccato i server del Partito democratico statunitense.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.