Intera palazzina allacciata abusivamente alla rete elettrica pubblica. Arrestate 6 persone

Giovedì, 09 Marzo 2017 14:38 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
I Carabinieri con i tecnici Enel hanno quantificato il danno in circa diecimila euro
I Carabinieri di Bagheria hanno proceduto al controllo di diverse abitazioni al fine di contrastare il fenomeno del furto di energia elettrica. In particolare i militari, nel corso delle verifiche effettuate con l’ausilio di tecnici specializzati dell’Enel, hanno constatato come gli occupanti di un’intera palazzina sita in via Mario Francese, in località Aspra, avessero effettuato un allaccio diretto alla rete pubblica mediante il quale riuscivano ad alimentare tutti gli appartamenti presenti nell’immobile.
A seguito di tale verifica, sono stati tratti in arresto per il reato di furto aggravato in concorso : il 30enne V.L.B., il 27enne V.G., il 30enne D.C., il26enne M.CV.N., il 30enne A.G., e il 463nn3 S.M..
Il danno è stato quantificato complessivamente in circa diecimila euro.
L’area è stata messa in sicurezza dai tecnici Enel e gli arrestati sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che si è svolto presso il Tribunale di Termini Imerese, all’esito del quale gli arresti sono stati convalidati e gli interessati sottoposti all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.