Rubano rottami da un’isola ecologica. I carabinieri arrestano due palermitani in trasferta ad Alimena

Martedì, 07 Marzo 2017 22:34 Scritto da  Pubblicato in Alimena
Vota questo articolo
(1 Vota)

I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana ed in particolare i militari della Stazione di Alimena nel transitare in prossimità dell’area comunale adibita ad “isola ecologica” per il recupero di rifiuti ferrosi, notavano fermo davanti all’ingresso un Fiat Iveco di colore bianco, già in parte carico di materiale ferroso.

Poiché il mezzo non era stato mai visto in zona e considerato che erano giunte in precedenza segnalazioni di furti di materiale ferroso dalla predetta area comunale, i Carabinieri di Alimena decidevano di appostarsi in zona per verificare quanto stava accadendo.

Nella circostanza veniva notato un giovane che dopo essere uscito dall’isola ecologica, saliva sul Fiat Iveco per sistemare il materiale.

Pertanto gli uomini dell’Arma sono intervenuti tempestivamente bloccando il soggetto. Nel frattempo altri militari hanno effettuato un giro d’ispezione all’interno dell’area comunale, notando la presenza di un complice intento a frugare tra gli elettrodomestici e ad accatastare altro materiale da caricare sul mezzo.

Le due persone, identificate nel 34enne palermitano Tonino La Rosa, e nel 31enne palermitano Guglielmo Pirrotta, sono state arrestate con l’accusa di furto aggravato in concorso.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto l’udienza di convalida con giudizio direttissimo.

Dopo la convalida degli arresti i due sono stati sottoposti alla misura dell’obbligo di dimora.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.