Polizia arresta 21enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Venerdì, 24 Febbraio 2017 15:21 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(1 Vota)

L'arresto nell’ambito di mirati servizi, disposti dal Questore, volti alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti.

La Polizia di Stato ha tratto in arresto N.G., 21enne palermitano, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’ arresto è maturato nell’ambito di mirati servizi, disposti dal Questore, volti alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti sia nel capoluogo siciliano che in provincia.

Poliziotti, in abiti civili, appartenenti alla Squadra Investigativa del Commissariato di P.S. “Zisa – Borgo Nuovo”, ieri pomeriggio, intorno alle ore 15.30, percorrendo via Crociferi, hanno notato un giovane che, alla vista dell’auto di servizio, ha tentato di allontanarsi repentinamente da tale via e al contempo ha cercato di occultare all’interno della tasca del pantalone dei piccoli oggetti che precedentemente teneva stretti in pugno.

Gli agenti, ritenendo sospetto l’atteggiamento assunto dal giovane, hanno deciso di procedere ad un controllo di polizia.

Il giovane, identificato per N.G., palermitano di 21 anni, durante le fasi dell’accertamento è sembrato nervoso e teso, ed incalzato dalle domande degli agenti su cosa stesse cercando di occultare precedentemente nella tasca, ha consegnato n.6 dosi di sostanza stupefacente presumibilmente del tipo Hashish.

N.G. è stato condotto presso gli Uffici del Commissariato, qui i poliziotti, dopo avere accertato, tramite banca dati dell’Anagrafe del Comune di Palermo, il reale domicilio del giovane, hanno deciso di effettuare un controllo presso la sua abitazione.

La perquisizione domiciliare ha dato esito positivo, infatti nella camera da letto, all’interno della tasca di un giubbotto appartenente al 21enne palermitano è stato rinvenuto un panetto di sostanza stupefacente del tipo hashish; nel porta tastiera della scrivania della stessa stanza i poliziotti hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione, adibito presumibilmente alla preparazione delle dosi.

Sia la droga che il bilancino sono stati posti sotto sequestro.

N.G., tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato condotto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa di essere giudicato, in data odierna, con il rito della direttissima.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.