Due sassi contro bus. Autista minacciato e insultato. Arrestato 26enne

Giovedì, 16 Febbraio 2017 13:38 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
Fermato per i reati di resistenza, violenza, minaccia a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato.
Ieri sera, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno tatto in arresto Michel Speciale, 26enne, palermitano.
L’uomo infatti, in via lungomare Cristoforo Colombo, al giungere dell’autobus di linea, una volta che il mezzo rallentava per consentire la fermata, dopo avere proferito a dire dell’autista, frasi ingiuriose e minacciose ad indirizzo dello stesso, ha scagliato alcuni sassi contro la vettura, danneggiandone la carrozzeria e rompendo un vetro.
A questo punto l’autista ha richiesto l’intervento delle “gazzelle” a seguito della chiamata alla Centrale Operativa. Giunti sul posto i Carabinieri hanno identificato, bloccato ed arrestato il giovane, il quale anche in presenza dei militari continuava nella sua condotta minacciosa.
Dopo le formalità di rito Michel Speciale è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa di essere condotto presso il Tribunale di Palermo per il rito direttissimo a seguito del quale, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.