Trattativa Stato-Mafia. Cade pilastro dell'omertà? Riina accetta di rispondere alle domande dei pm

Lunedì, 30 Gennaio 2017 17:47 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(2 Voti)
Finale a sorpresa all'udienza del processo sulla trattativa Stato-mafia.
Il boss Totò Riina, a udienza appena conclusa ha fatto sapere di voler rispondere alle domande dei pubblici ministeri e degli avvocati.
Un colpo di scena inaspettato anche perchè Riina, capo indiscusso di Cosa Nostra è l'unico dei 10 imputati che ha accettato di rispondere ai pm e sarebbe la prima voltasi sottoporrebbe all'esame dei giudici.
La notizia arriva nel giorno che la Direzione distrettuale antimafia nel suo rapporto 2016 parla dei corleonesi come "in declino" nella leadership di Cosa Nostra.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.