Un altro candidato sindaco sotto inchiesta. Questa volta tocca al grillino Forello

Mercoledì, 25 Gennaio 2017 09:34 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(1 Vota)
E due. C'è un altro candidato sindaco di Palermo sotto inchiesta.
Dopo Fabrizio Ferrandelli, accusato da un pentito di mafia di avere "acquistato" i voti di Cosa nostra, tocca adesso ad Ugo Forello, candidato a primo cittadino per il Movimento 5 stelle, ad essere sotto inchiesta per "induzione a rendere dichiarazioni mendaci", all'interno del processo per le firme false che ha travolto esponenti nazionali, regionali e locali grillini. Forello, secondo chi l'ha denunciato (esponenti dello stesso M5s), avrebbe "suggerito" ai "pentiti" dell'indagine, come la parlamentare regionale Claudia La Rocca, le cosa da dire ai pm. Inoltre avrebbe rapporti di amicizia con un sostituto procuratore. La procura ha inizialmente chiesto l'archiviazione dell'indagine su Forello, ma chi l'ha denunciato si è opposto. Da qui la prossima fissazione dell'udienza davanti al giudice per le indagini preliminari, che dovrà decidere se chiudere definitivamente l'indagine o farla proseguire fino al processo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.