Mancata deroga Punto Nascita Petralia Sottana. Meetup scrivono ai sindaci

Martedì, 27 Dicembre 2016 23:16 Scritto da  Pubblicato in Petralia Sottana
Vota questo articolo
(2 Voti)
I Meetup di Gangi e di Petralia Sottana scrivono ai sindaci di Petralia Sottana, Gangi, Geraci Siculo, Petralia Soprana, Castellana Sicula, Alimena, Polizzi Generosa, Bompietro, Blufi, Caltavuturo, Resuttano e Castelbuono per esprimere tutta l'amarezza per la mancata deroga per il punto nascite di Petralia Sottana. Richiesta fatta quasi un anno fa ma che non ha ricevuto risposta.
"Il silenzio di questi 12 mesi preoccupa non poco, soprattutto perché l’approssimarsi della stagione invernale, ripropone problemi di viabilità e le paure di chi, per partorire deve affrontare strade dissestate, innevate e pericolose per le future mamme e per i nascituri.
Di silenzio si muore, pertanto il Punto Nascita continua a restare chiuso, anche se, in questi mesi sono stati assistiti 6 parti in urgenza e con il personale (ginecologi-ostetrici ed infermieri) quasi al completo e con l’assistenza anestesiologica H24.
Intanto appaiono oscuri i meccanismi e gli stratagemmi con i quali siano state concesse alcune Deroghe ed alcune chiusure e, ci si chiede, da più parti, cosa induca i burocrati a parità di condizioni, ad esprimere un “SI o un NO”: interessi personali,
politici o peggio ancora di correnti? I cittadini delle Alte Madonie vogliono restare a vivere in questo territorio, con un Ospedale potenziato nei reparti di Ortopedia, Cardiologia ed Ostetricia e Ginecologia. La notizia circolata in questi giorni da parte del Deputato Nazionale del Partito Democratico Magda Culotta, sull’imminente Deroga al Punto Nascita di Cefalù, è sicuramente una notizia straordinaria. Ma è inaccettabile che NON venga concessa la giusta Deroga al Madonna dell’Alto di Petralia Sottana.
PERTANTO SI INVITANO I SIGNORI SINDACI AD INTRAPRENDERE QUALSIASI LOTTA PER GARANTIRE AI LORO CITTADINI PARI DIRITTI E DIGNITA’ DI TRATTAMENTO".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.