Furto di energia elettrica a Campofelice. Condannato un uomo

Venerdì, 28 Ottobre 2016 07:32 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)
Pensava di non pagare la luce, manomettendo il contatore e facendo così registrare consumi inferiori al vero.
E' accaduto nel 2011, quando tecnici dell'Enel, durante un sopralluogo in un complesso residenziale sul lungomare di Campofelice di Roccella, si sono accorti che un contatore era manomesso, in modo da registrare meno consumi e fare pagare meno la luce al suo proprietario. Fatti i dovuti accertamenti, si è risaliti a tale Giuseppe Lo Dico, 57 anni, di Monreale, quale proprietario della villetta con contatore alterato, che è stato denunciato per furto di energia elettrica. Rinviato a giudizio davanti al tribunale di Termini Imerese, l'uomo è stato riconosciuto colpevole e condannato alla pena di sei mesi di reclusione e 200 euro di multa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.