Pensionato muore in cantiere per crollo muro. Titolare ditta e direttore lavori denunciati per omicidio colposo

Mercoledì, 05 Ottobre 2016 13:07 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
È morto in un cantiere un operai settantaseienne ormai in pensione.
Ad ucciderlo è stato il crollo di una parete appena eseguita e non messa in sicurezza. Questo è quanto emerge dalle prime indagini svolte dai Carabinieri di Altofonte che hanno potuto riscontrare come non fossero state predisposte tutte le misure di prevenzione e sicurezza all’interno del cantiere. Per questo motivo sono stati denunciati in stato di libertà i due responsabili del cantiere D.C.i, parchitano, imprenditore, cinquantunenne e .S.a, ingegnere, palermitano, quarantatreenne. Per loro l’accusa è quella di omicidio colposo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.