“Gli ex operai Fiat di Termini Imerese sono esasperati”. Intervento del vice presidente della IV commissione all'Ars Pietro Alongi

Sabato, 11 Giugno 2016 23:24 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Basta con questo stillicidio. Gli ex operai Fiat di Termini Imerese e quelli del suo indotto e delle aziende dei servizi sono esasperati”.

Questo è quanto affermato dal vice presidente della IV commissione all'Ars, on. Pietro Alongi (nella foto), dopo la protesta promossa dagli operai Blutec e dell'indotto ex Fiat alla stazione Fiumetorto di Termini Imerese. “Serve un tavolo urgente con l'assessore regionale alle Attività Produttive e con l'assessore regionale al Lavoro - ha proseguito il deputato dell’NCD - per ottenere in tempi brevi il rinnovo della cassa integrazione. Sembra strano che proprio ora che la nuova azienda Blutec si è insediata non si trovino i paracadute sociale per gli oltre 600 operai dipendenti del gruppo Metec/Stola. Serve altresì fare chiarezza sul punto di avanzamento del progetto industriale della Blutec nella fabbrica automobilistica di Termini Imerese in un nuovo tavolo tecnico al ministero dello Sviluppo Economico”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.