Istituito a Caccamo il servizio di vigilanza ambientale volontaria

Giovedì, 24 Marzo 2016 08:55 Scritto da  Pubblicato in Caccamo
Vota questo articolo
(1 Vota)

Addio rifiuti abbandonati agli angoli delle strade o nelle zone rurali. E' in arrivo a Caccamo l'ispettore ambientale volontario.

Il comune infatti ha approvato l'istituzione del servizio di vigilanza ambientale, affidato ad appositi volontari, pubblici ufficiali che si occuperanno della prevenzione, vigilanza e controllo del corretto conferimento, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti. L'idea è del consigliere comunale Salvatore Comparetto, per promuovere una corretta gestione del ciclo completo dei rifiuti nel comune medievale e, perché no?, combattere anche la cattiva educazione dei cittadini, che lasciano sacchetti della spazzatura in ogni dove ed a qualunque ora del giorno, offrendo una pessima immagine della cittadina. E con l'ispettore volontario ambientale si spera che le cose miglioreranno. L'idea è stata poi fatta propria dal consiglio comunale, che ha approvato il regolamento del servizio di vigilanza ambientale. L’attività di vigilanza verrà garantita da un’apposita convenzione triennale che verrà stipulata dal comune con un’associazione ambientale riconosciuta.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.