Operazione Panta Rei. Una donna gestiva la cassa della mafia di Porta Nuova

Mercoledì, 16 Dicembre 2015 09:18 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana

Dalle prime ore della mattina, a Palermo, Roma, Milano e Napoli, i Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo stanno eseguendo 38 fermi del PM, emessi dalla Direzione Distrettuale Antimafia,

nei confronti di altrettanti appartenenti, in qualità di capi o gregari, ai mandamenti mafiosi di Palermo Porta-Nuova e Bagheria, in quanto ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa (art. 416 bis C.P.), estorsione (art. 629 C.P.), detenzione e traffico di sostanze stupefacenti (artt. 73 e 74 D.P.R. 309/1990), illecita concorrenza con minaccia o violenza (513 bis C.P.), illecita detenzione di armi e munizioni (artt. 2 e 4 L. 895/67) e turbativa d’asta (art. 353 C.P.). Le attività hanno consentito di evidenziare il ruolo ricoperto dalla moglie di un autorevole boss del mandamento mafioso di Palermo Porta-Nuova, rea di aver diretto ogni attività criminale dell’associazione mafiosa secondo le direttive impartite dal marito detenuto, condizionando costantemente le attività illecite anche degli altri affiliati e capi famiglia, in particolare nel settore del traffico degli stupefacenti, nonché gestendo la cassa della consorteria (“…questa mattina ho visto il conto…cioè mi sono rimasti quindicimila euro…”).

La donna, immedesimandosi nella condizione delle mogli dei detenuti, rivolgeva particolare attenzione al sostentamento delle loro famiglie (“…appena le porta...io glieli faccio avere…dille così) e un sodale libero, consapevole di quanto la cosa stesse a cuore, affermava che sarebbe stato disposto a farlo anche di tasca propria (glieli stavo dando io….di tasca mia…”).

GLI ARRESTATI

1. BERTOLINO Franco, nato a Palermo il 14/05/1961;
2. BRONTE Alessandro, nato a Palermo il 28/10/1985;
3. CALCAGNO Paolo, nato a Palermo l’11/11/1966, reggente del mandamento mafioso di Palermo “Porta Nuova”;
4. CATALANO Pietro, nato a Palermo il 29/08/1982;
5. CATALANO Tommaso, nato a Palermo il 15/12/1961;
6. CIRESI Girolamo, nato a Palermo il 02/08/1948;
7. COSTA Giuseppe nato a Palermo, il 18/04/1982;
8. D’AMICO Carmelo, nato a Palermo il 24/07/1969;
9. DAVID Salvatore, nato a Palermo il 16/02/1974;
10. DESIO Francesco Paolo, nato a Palermo il 15/09/1957;
11. DI CARA Giuseppe, nato a Palermo il 14/04/1972, reggente della famiglia mafiosa di Palermo “Porta Nuova”;
12. DI GIOVANNI Giuseppe, nato Palermo 04/01/1980;
13. DI SALVO Pasquale, nato a Palermo il 23.04.1962;
14. DRAGO FERRANTE Salvatore, nato a Bagheria il 25/12/1964;
15. FRICANO Rosario, nato a Palermo l’08/08/1984:
16. GERACI Alfredo, nato a Palermo il 07/09/1979;
17. GIALLOMBARDO Giuseppe Antonio, nato a Palermo il 28/06/1976;
18. LA TORRE Nunzio, nato a Palermo il 26/09/1986;
19. LO IACONO Domenico, nato a Palermo il 17/11/1975;
20. LO IACONO Francesco Paolo, nato a Palermo il 25/09/1980;
21. LO VERSO Tommaso, nato a Palermo il 23/02/1978;
22. MARINO Teresa, nata a Palermo il 10/03/1977;
23. MARSALONE Rocco, nato a Palermo il 06/10/1950;
24. MILITELLO Andrea, nato a Palermo il 18/09/1974
25. MINARDI Pietro nato a Palermo il 09/11/1967;
26. MULE’ Salvatore, nato a Palermo il 23/11/1969, reggente della famiglia mafiosa di Palermo Centro;
27. PITARRESI Giampiero nato a Palermo, il 05/04/1975, reggente del mandamento mafioso di Villabate;
28. RUGGERI Giuseppe, nato a Palermo il 31/07/1976;
29. SALERNO Antonino nato a Palermo, il 29/03/1981
30. SCARDINA Salvatore, nato a Palermo il 5/12/1950;
31. SPASIANO Ciro, nato a Napoli il 27/04/1979;
32. TANTILLO Domenico, nato a Palermo il 08/03/1972, reggente della famiglia mafiosa di Palermo “Borgo Vecchio”;
33. TANTILLO Giuseppe, nato a Palermo il 08/03/1979;
34. TESTA Nicolò, nato a Bagheria (Pa) il 09/04/1962, reggente della famiglia mafiosa di Bagheria;
35. TINNIRELLO Gaetano, nato a Palermo, il 16/01/1946;
36. RESTIVO Massimiliano, nato a Termini Imerese (PA) il 06/07/1973;
37. VIRRUSO Antonino Giuseppe Maria, nato a Casteldaccia (PA) il 19/08/1955.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.