Trafficante di oggetti museali scoperto in aeroporto a Palermo

Giovedì, 13 Agosto 2015 10:47 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
Trafficante di oggetti museali scoperto in aeroporto a Palermo FOTO ANSA

Un palermitano che stava cercando di introdurre in Italia oggetti preziosi provenienti dalla Svizzera è stato scoperto all'aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo, dai funzionari doganali e dai militari della Guardia di finanza in servizio presso lo scalo aeroportuale di Punta Raisi.

L'uomo era appena giunto da Ginevra con scalo a Roma Fiumicino, e trasportava statuette, orologi di interesse storico e monete d'oro di età normanna.

I militari hanno. chiesto se avesse qualcosa da dichiarare, e alla risposta negativa hanno perquisito il bagaglio.
Gli oggetti, sottoposti a sequestro e posti a disposizione della Procura della Repubblica sono stati esaminati dalla Sovrintendenza dei beni culturali e ambientali di Palermo e restano in attesa di ulteriore e specifica perizia tecnica. Dalle prime valutazioni si stima che possano avere un valore superiore ai 100mila euro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.